Spiagge: Tuerredda

Acqua cristallina e sabbia finissima ed impalpabile, queste le caratteristiche peculiari di Tuerredda, spiaggia fantastica che grazie alla sua posizione ed alla conformazione del territorio circostante è ben riparata dal vento predominante nella zona, il maestrale.

Tuerredda si raggiunge facilmente dalla S.S. 195; una volta raggiunta Chia basta proseguire e seguire le indicazioni per Teulada. Dopo circa 3 km, superato il bivio di Perdalonga, dopo una leggera discesa la spiaggia di Tuerredda insieme al suo isolotto omonimo balza all’improvviso di fronte ai vostri occhi con la bellezza dei colori del suo mare, dal blu profondo all’azzurro, al verde più trasparente, e con il bianco della sabbia che corre lungo i circa 600 metri dell’arenile.

L’isolotto “Tuerredda”, che potrete tranquillamente raggiungere a nuoto tra numerosi pesciolini e barche a vela alla fonda nell’insenatura  che appaiono come posate sull’acqua cristallina, è un piccolo mondo incontaminato nel quale è possibile anche trascorrere qualche ora, sia distesi sulla sabbia, che sulle rocce, sia a camminare al suo interno, nella splendida macchia mediterranea di lentischio e ginepro, regno di gabbiani ed altri uccelli, macchia che circonda anche tutta la spiaggia di Tuerredda.

L’acqua cristallina e che mantiene temperature costanti e non molto elevate è l’ideale anche per chi voglia fare lunghe nuotate, anche con maschera e pinne, in specialmodo in prossimità dell’isolotto. Nelle vicinanze, oltre alla spiaggia principale si alternano piccoli arenili separati da lingue di roccia dagli splendidi colori.

Situata tra Capo Malfatano e Capo Spartivento, appartiene al comune di Teulada. Parte della spiaggia è in concessione, e qui si possono trovare servizi a pagamento come il noleggio di sdraio ed ombrelloni, di attrezzature sportive, oltre ad un chiosco-bar e un ristorante; il resto è spiaggia libera. Molti operatori del settore e soprattutto molti turisti che l’hanno visitata pongono la spiaggia di “Tuerredda” tra le 10 più belle della Sardegna così se volete piantare il vostro ombrellone da queste parti d’agosto, il sabato o la domenica, avete una unica opportunità: quella di arrivare presto la mattina. Ma Tuerredda, come tutte le spiagge sarde è fruibile con facilità già da giugno e fino a settembre, quindi Buone Vacanze.

La bellissima spiaggia di Tuerredda

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. 31 marzo 2014

    […] che andrà in scena in delle location del sud-ovest della Sardegna: Capo Mannu a San Vero Milis, Tuerredda, Chia Su Giudeu e la 5^a fermata del Poetto a […]

  2. 23 aprile 2014

    […] prima parte del percorso dalla Laguna di Chia porterà gli atleti fino l’incantevole baia di Tuerredda, prima di far ritorno ancora una volta a Chia dove si svolgerà la seconda parte del percorso e […]

  3. 11 gennaio 2015

    […] voglia di fermarsi non per la fatica, ma per le fantastiche vedute come l’incantevole baia di Tuerredda, con i suoi splendidi colori che spaziano dal turchese al blu profondo dei […]

  4. 17 febbraio 2016

    […] voglia di fermarsi, e non per la fatica, bensì per le fantastiche vedute: l’incantevole baia di Tuerredda, con i suoi colori che spaziano dal turchese al  blu profondo dei fondali è la più amata dai […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *