Henri Cartier-Bresson al MAN di Nuoro

Oggi Sardinia Turismo vi presenta un reportage della mostra fotografica “Henri Cartier-Bresson Photographe” esposta al MAN di Nuoro per 3 mesi e che si è chiusa domenica scorsa 29 Gennaio.

Il MAN si conferma un importante punto di riferimento per l’arte, grazie alla, ormai ex, direttrice Cristiana Collu –ora al MART– che, prendendo in mano il museo sino dalla sua fondazione, è riuscita a portare a Nuoro 45mila visitatori l’anno con mostre su artisti del calibro di De Andrè, Fontana, Morandi, Munari, Mirò, De Chirico, Picasso, Schiele, Chagall, Man Ray.

Domenica si è chiusa la mostra su un altro grande artista: l’occhio del secolo Henri Cartier-Bresson.

La mostra – a cura della Fondation Henri Cartier-Bresson, dell’agenzia Magnum Photos (di cui è stato fondatore insieme a Robert Capa, George Rodger, David Seymour e William Vandivert), dell’Agenzia Contrasto ed organizzata da Imago Multimedia – comprendeva 155 fotografie, scelte da Cartier-Bresson stesso per creare un’esauriente retrospettiva dei suoi scatti, a cui, poi, se ne sono aggiunte altre 15, fatte in Sardegna durante un soggiorno sull’isola per un incarico della rivista “Vogue”, durante il quale fu anche ospite dell’amico Nivola ad Orani.

Il suo sguardo, allenato dalla pittura ed attratto da piccoli gesti e volti comuni, riesce a cogliere momenti di raro equilibrio e di perfetta composizione; infatti è il teorico “dell’istante decisivo”, ama la “possibilità di registrare in una frazione di secondo l’emozione procurata dal soggetto e la bellezza formale” (cit. Henri Cartier-Bresson).

Ottima la qualità di stampa chimica delle foto, leggermente più bassa quelle delle foto fatte in Sardegna; unica vera pecca la mancanza di un catalogo.

Henri Cartier-Bresson

Henri Cartier-Bresson

Galleria MAN: esposizione Henri Cartier-Bresson

Per le foto e per il reportage si ringrazia:

Alessio Cois

Le foto ed i diritti di autore sono e restano di proprietà degli autori.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *