Macarronis de busa – Maccheroni di ferretto

Oggi altro appuntamento con la cucina sarda con un primo piatto tipicamente nuorese. Parleremo infatti dei macarronis de busa o macarronis de ferritu, cioè maccheroni di ferretto, che come dicevamo sono una pasta tipica del nuorese. Come dice la parola stessa (ferretto), si fanno attorcigliando la pasta con un ferretto, proprio come quello che viene utilizzato per fare a maglia.

Busa

L’impasto di questi speciali maccheroni, come quasi tutta la pasta sarda, si fa con farina di semola ed acqua, poi si taglia in dei pezzetti che vengono attorcigliati attorno al ferretto come se questo fosse un mattarello. I macarronis de busa si possono fare sia corti (circa cinque centimetri), ma anche lunghi, tipo i bucatini romani.

La consistenza di questa pasta rende i macarronis de busa adatti ad essere conditi con sughi di carne di cacciagione e dai sapori decisi, come ad esempio il cinghiale o la lepre. Da accompagnare con un cannonau di Sardegna.

Maccaronis de busa

Per le foto e la descrizione si ringrazia:

Su Furriadroxu

Le foto ed i diritti di autore sono e restano di proprietà degli autori.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *