Vacanze in Sardegna

State pensando alla possibilità di vivere una vacanza indimenticabile in Sardegna? Perché non iniziare a prenotare da ora il vostro hotel e la località che volete raggiungere per rilassarvi? Cercando online troverete numerose offerte dedicate agli ostelli in Sardegna, un metodo semplice per risparmiare soldi ma godersi comunque una vacanza al mare.

La Sardegna è una meta molto ambita in tutto il mondo per le vacanze estive ma ovviamente bisogna prenotare con un certo anticipo per ottenere il massimo risparmio.  Per esempio la zona circostante Alghero offre un presenza di paesaggi fantastici, per esempio salendo in cima al Monte Doglia, potrete ammirare un paesaggio meraviglioso che si estende per chilometri di costa.

Dal lato opposto del Monte Doglia, ecco la località di Villanova Monteleone, qui avrete la possibilità di salire sulla Scala Piccada, un percorso che si estende per vari chilometri caratterizzato da stretti tornanti. Per rilassarvi e avere un itinerario interessante da ammirare, dovrete raggiungere la splendida località di Bosa.

Arrivati al centro di Bosa potrete ammirare il centro storico sovrastato dal castello dei Malaspina e attraversato dal corso del fiume Temo. Percorrendo diversi tornati ecco la valle e successivamente la via che porta in piazza Duomo, dove troverete la bellissima Cattedrale di grande rilievo architettonico.

La Sardegna ha tantissime località da ammirare e rende possibile una visita in diverse zone del territorio sardo. Lasciatevi conquistare dalla bellezza delle spiagge della Sardegna, delle sue incantevoli coste e cittadine ricche di architettura.

Inoltre desideriamo ricordarvi che nella zona di Alghero potrete visitare la grande nuraghe Palmavera che si trova sulle falde del colle omonio. Il Nuraghe è interamente circondato da un villaggio nuragico risalente al XIII secolo a.C ed considerato una delle più interessanti costruzione antiche dell’Isola.

Pensate che le rovine delle mura racchiudono una grandissima Capanna delle riunioni di 12 m di diametro dove è ancora presente l’antica sedia del consigliere. Al giorno d’oggi le rovine archeologiche scoperte negli anni 60 sono gelosamente custodite all’interno dei musei di Sassari e di Cagliari.

Non perdere la possibilità visitare l’importante sito archeologico della necropoli di Anghelu Rujo, si trova lngo la strada di Sassari – Porto Torres e non asconde alcun mistero, il sito è formato da un gran numero di domus de janas, tombe costruite all’interno della roccia.

Chia: Su Giudeu in inverno (foto Pisigone)

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. 2 aprile 2012

    […] Vacanze in Sardegna | Sardinia Turismo […]

  2. 2 aprile 2012

    […] Vacanze in Sardegna | Sardinia Turismo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *