San Teodoro: vacanze tra le più belle spiagge della Sardegna

La Sardegna è certamente una delle destinazioni più gettonate per le vacanze al mare in Italia e questo perché questa regione si distingue per la trasparenza del suo mare e per la bellezza dei suoi paesaggi.

Tra le tante mete possibili spicca certamente San Teodoro, una delle località sarde più frequentate dai turisti di tutto il mondo non solo per il suo mare e le sue incantevoli spiagge, ma anche per la semplicità con la quale è possibile raggiungerla, data la vicinanza al porto e all’aeroporto di Olbia.

Ma cosa ci si deve aspettare dalle vacanze a San Teodoro?

In primo luogo bisogna dire che questa località si distingue per un clima davvero piacevole in tutte le stagioni e per una natura che ha saputo mantenersi inalterata anche in seguito allo sviluppo del turismo. San Teodoro è un piccolo cento, abitato da circa 3.600 persone che ha saputo conservare il suo aspetto primordiale e prettamente rurale, dotandosi così di un fascino suggestivo e certamente difficile da eguagliare.

Nonostante ciò la cittadina si presenta ben attrezzata dal punto di vista turistico e ricettivo, visto che non mancano alberghi, residence e villaggi dove alloggiare.

Dal punto di vista naturalistico, la costa teodorina offre un’infinità di calette protette da scogliere e circondate da una natura prettamente mediterranea, mentre le spiagge sono tutte semplici da raggiungere e facilmente accessibili.

Tra i lidi più belli bisogna certamente segnalare La Cinta, un magnifico lembo di sabbia lungo circa 5 chilometri, Cala d’Ambra, una piccola spiaggia di Isuledda, le cale Lu Impostu e Cala Brandinchi, luoghi dai quali è possibile godere anche di una bella vista sulle isole di Tavolara e Molara.

Presso alcune di queste spiagge e calette è inoltre facile imbattersi in veri e propri capolavori rocciosi dalle forme più strane e suggestive tra le quali vale la pena visitare la Tartaruga, Gallo di Gallura, conosciuto anche come l’Inquisitore e la Malinconia.

Da non perdere, proprio alle spalle della spiaggia La Cinta, è la laguna di San Teodoro un bellissimo bacino naturale lungo circa 3 chilometri dove si possono ammirare i fenicotteri rosa.

Non troppo distante da San Teodoro sorge un’altra località molto affascinate, Budoni, dove sono localizzate alcune delle spiagge più rinomate della Sardegna come cala di Tanaunella, cala di Portu Ainu e cala Baia Sant’Anna.

Il bellissimo mare di San Teodoro (foto internet)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *