Spiagge: Cala dell’Argentiera

Torniamo oggi a parlarvi delle bellissime spiagge della Sardegna e lo facciamo presentandovi Cala dell’Argentiera che fa parte della “Riviera del Corallo”.

Cala dell’Argentiera si trova nella località omonima in provincia di Sassari e si affaccia in uno scenario suggestivo di archeologia industriale, formato dagli stabilimenti della miniera dell’Argentiera, sfruttata nei secoli scorsi per le sue ricche riserve di piombo argentifero e zinco.

Cala dell’Argentiera è formata da due spiagge: una più grande a nord, sempre sfiorata dalla strada, ed una più piccola a sud, detta Cala Onanu; quest’ultima è dominata dal fabbricato della Laveria, in legno, alle spalle del quale sorge l’antico centro minerario. La sabbia è grigiastra, fine e grossolana, con ciottoli policromi; il mare è straordinariamente limpido e cristallino, ed  i suoi luccichii contrastano con le rocce brune che fiancheggiano la spiaggia, generando uno spettacolare gioco cromatico. I suoi fondali sono meta ideale per gli appassionati di esplorazioni subacquee, e per il loro dolce digradare dalla riva al largo rendono la spiaggia adatta ai giochi in acqua dei bambini.

La natura circostante alla cala è solitaria e selvaggia; non tanto affollata in alta stagione, per il resto con ampi spazi; da sottolineare la presenza di banchi di posidonie spiaggiate.

La spiaggia dispone di ampio parcheggio ed è agevolmente accessibile ai diversamente abili. È pertanto meta ideale per trascorrere giornate rilassanti, non solo perché poco affollata, ma anche per il fatto che dispone di un comodo punto ristoro.

Per raggiungere Cala dell’Argentiera partendo dalla SS131 imboccare la vecchia SS291 per Alghero (dalla SS131 è il bivio più a nord di quello che si collega al nuovo tracciato). Subito, al grande svincolo di Predda Niedda, proseguire a destra (nord) seguendo le indicazioni per la frazione di Bancali, per la frazione di Palmadula e, ovviamente, per l’Argentiera fra pascoli e coltivi. Da qui, voltando a sinistra, con un tragitto di circa 3 km verso ovest della strada prov. 18, superare il Porto Palmas, poi con una salita raggiungere il borgo collinare, e con una successiva discesa (dopo circa 3 km) fra bei panorami, il borgo costiero dell’Argentiera, davanti al quale si trova la splendida Cala dell’Argentiera.

Cala dell’Argentiera

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *