Antico Sposalizio Selargino – Coja Antiga in Ceraxus

L’Antico Sposalizio Selargino è la rievocazione storica della cerimonia nuziale sarda campidanese che si celebra nella chiesa parrocchiale dell’Assunta. Si tratta di una grande festa di folklore religioso in cui si rivivono antiche tradizioni della Sardegna. L’Antico Sposalizio Selargino viene celebrato ogni anno nella seconda domenica di Settembre, quindi per il 2012 è previsto per Domenica 9 Settembre.

Il rito nuziale è preceduto da sa cantada a is picciona, ovvero una serenata sotto la casa della sposa che viene cantata dal futuro sposo accompagnato sul posto da un gruppo di ragazzi in costume sardo su un carro adornato. Il giorno successivo invece viene portato il corredo della sposa (detto is arrobbas) nella casa dei futuri sposi.

La cerimonia vera e propria ha poi inizio con la vestizione degli sposi, effettuata nelle due tipiche pollas campidanesi, grandi case della Selargius contadina. A seguire gli sposi ricevono la benedizione dei rispettivi genitori, con dei riti antichi, come l’aspersione del capo con sale e grano e la rottura di un piatto ai piedi degli sposi. Lo sposo, terminata la vestizione, raggiunge la casa della sposa accompagnato dai suonatori di launeddas per recarsi nella chiesa romanica di San Giuliano, dove firmano il contratto nuziale e si scambiano la promessa, scrivendo in una pergamena un messaggio per i futuri figli, che verrà custodito e consegnato ai figli della coppia 25 anni dopo.

L’Antico Sposalizio Selargino è una festa che mobilita tutto il paese di Selargius e non solo. In molti indossano il costume sardo, le strade vengono addobbate con i fiori, si espongono arazzi alle finestre e si offrono dolci per strada.  Immancabili poi le manifestazioni di gruppi folkloristici di tutta la Sardegna.

Antico sposalizio selargino - Selargius

Antico sposalizio selargino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *