Autunno in Barbagia a Tiana

Questo weekend l’appuntamento con Autunno in Barbagia 2012 ci porta a Tiana, un paese di 529 abitanti della provincia di Nuoro ubicato nella subregione storica della Barbagia di Ollolai. Tiana è immerso in una ampia vallata a forza di “Y” coperta di lecci e quercie secolari solcata da corsi d’acqua.

L’appuntamento è quindi dal 16 al 18 Novembre 2012in questo Comune barbaricino. Per l’occasione la manifestazione prenderà il nome di “Gualchiere, mulini e antichi sapori d’autunno“.

Questo il programma completo di Autunno in Barbagia 2012 a Tiana:

VENERDÌ 16 NOVEMBRE 2012

Ore 17.30 – Apertura Cortes, laboratori e mostre.

”In s’apposentu de sa Biblioteca” Il Comitato locale per la tutela e la valorizzazione delle biodiversità. Tiana: una ”montagna” di Biodiversità saperi e sapori a portata di mano… dalla terra al gusto.

”In sa ‘omo de tia Tomasina” a cura di Giovanni Maria Cannas: armi antiche artistiche e rare in esposizione

”In su corzu ‘e Prunischeddu”: motocicli d’epoca e altri attrezzi dell’arte contadina in esposizione. A cura di Francesco T. Zedda.

”In su Magasìnu de ”Su Piku” a cura dell’Azienda vitivinicola Marcello/Deligios e Istituto A. Volta

Nuoro: La cantina del vino, dalla follatura al rimontaggio… una proposta per la micro vinificazione di qualità. Vecchie conoscenze e nuove tecnologie a confronto.

SABATO 17 NOVEMBRE 2012

Ore 9.00 – Apertura Cortes, laboratori e mostre.

Dalle 10.00 alle 16.00 – Rappresentazioni attività creative:
Sistema museale all’aperto ”Le vie dell’acqua” lungo il Rìo Torrei – località Gusabu.

”In sa crachera de Franzisku Bellu”, la follatura dell’orbace.

”In su mòlinu ‘e Pera Bellu” e in ”Su mòlinu de Su Monzu” fasi di macina del grano.

Laboratori didattici: la filiera della lana: la filatura e cardatura, la tintura della lana col metodo tradizionale.

Dalle 10.30 alle 17.00 – Centro storico – Rappresentazioni attività creative.

”Sa ‘omo ‘e su forru’ de tìu Pane ‘e Orzu” a cura delle panificatrici locali. Le fasi della preparazione e cottura ”de su pane fresa e de is pizzuda e’ gherda”.

In ”Su Cortzu de Cogotti” e in ”Su Corzu” a cura dei casari locali: le fasi della produzione del formaggio tipico

Centro informazioni – Sistema museale all’aperto ”Le vie dell’acqua”

Dalla pecora all’orbace… il tradizionale ciclo di produzione dell’orbace e il suo utilizzo…

”In s’apposentu de sa biblioteca”

Il Comitato per la tutela e la valorizzazione delle biodiversità: Tiana, una ”montagna” di Biodiversità saperi e sapori a portata di mano… dalla terra al gusto.

Itinerario dell’arte e della storia, lungo le vie e le cortes all’interno del centro storico, alla riscoperta degli antichi mestieri: su ferreri, su maist’e linna, su maist’e pannu, su zillerarzu, su carzolaiu, su cracherarzu.

Dalle ore 16.30 – Esibizione, lungo il percorso delle Cortes, laboratori e delle mostre, del Coro Polifonico Sant’Elena e fisarmonicisti locali.

DOMENICA 18 NOVEMBRE 2012

Ore 9.00 – Apertura Cortes, laboratori e mostre.

Dalle ore 10.00 alle 15.00 – Centro storico – 3a Edizione ”Il Percorso del Gusto” per la valorizzazione dei prodotti locali. Appuntamento gastronomico ”Piatti a filiera corta” all’interno delle cortes tra gli scenari del passato e i sapori del presente le tradizioni culinarie da riscoprire… pietanze tipiche preparate, elaborate e cucinate da encomiabili chef.

Dalle ore 10.00 – Nelle cortes e vie del centro storico… Musiche tradizionali emesse in piena armonia dagli arcaici e moderni strumenti: Roberto e Dante Tangianu con Ignazio Spanu, alle launeddas; Peppino.
Bande all’organetto e la fisarmonica; Stefano Deriu alle percussioni e le danze di coppie di ballerini di vari paesi in costume tipico.

Autunno in Barbagia a Tiana – Dal 16 al 18 Novembre 2012

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *