Autunno in Barbagia 2013 ad Onanì – Dall’11 al 13 Ottobre

Questo weekend ci sarà un triplice appuntamento con Autunno in Barbagia 2013. Dall’11 al 13 Ottobre infatti la manifestazione infatti farà tappa ad Onanì, a Meana Sardo ed a Gavoi ed Ollai. Per quanto riguarda l’appuntamento di Onanì l’evento prenderà il nome di “Ammentos anticos”.

Onanì è un paese di poco più di 400 abitanti situato nel Nord della Barbagia.  Si tratta di un Paese che ha conservato le sue radici più profonde, in costumi ed usi antichissimi, tuttora presenti e visibili.

Come sempre nel corso della manifestazione gli abitanti del luogo apriranno le proprie “Cortes” ai visitatori che durante le 3 giornate di Autunno in Barbagia potranno degustare i prodotti tipici del luogo e comprare i prodotti dell’artigianato locale. Non mancheranno ovviamente i gruppi folkloristici e nella giornata conclusiva si potrà assistere alla sfilata Folkloristica in onore di San Francesco, dipinta dai colori dei costumi tradizionali. Durante tutte le giornate della manifestazione ci saranno dei momenti dedicati alla musica folk ed ai balli in piazza.

Ecco qua di seguito il programma completo di Autunno in Barbagia 2013 ad Onanì:

Venerdì 11 Ottobre 2013

Ore 17.00: Apertura della manifestazione Autunno in Barbagia, con: “All’ombra del campanile: Ammentos de sa Idda”, presentazione del lavoro di ricerca inerente la storia del paese di Onanì, nella prima metà del XIX secolo, a cura di Silvana Sanna e Don Salvatore Goddi.

Ore 18.00: Inaugurazione delle “Cortes” delle mostre e delle esposizioni.

Dalle ore 19.00: Musica folk e balli in piazza accompagnati dall’organetto diatonico di Pietro Porcu.

Sabato 12 Ottobre 2013

Ore 9.00: Apertura delle mostre e delle esposizioni.

Ore 10.00: Apertura delle “Cortes” con degustazione dei prodotti tipici ed esposizione dell’artigianato locale; Lungo tutto percorso delle “Cortes” sarà possibile osservare le “Massaie” intente alla lavorazione della semola, della farina, del pane, della pasta e dei dolci tipici caratteristici della festa… Le vie del paese saranno allietate dall’ organetto diatonico di Pietro Porcu e da “Su ballu de Onanie”….

Ore 10.30: Visita guidata alla scoperta della pittura, della scultura dell’archeologia ,della Chiesa di San Pietro, di San Francesco, San Cosimo e Damiano e ruderi Santa Maria, insieme alla guida turistica Piras Bachisio.

Ore 11.30: Dimostrazione dell’antica preparazione del formaggio “In sa Domo de Ziu Zizzu Masuri”

Ore 15.30: Inaugurazione dopo il restauro, della Chiesa Pisana (1100 d.c.) di San Pietro: Breve introduzione sulle caratteristiche storiche architettoniche della chiesa a cura dell’Archeologo Piras Bachisio; L’architetto Maria Antonietta Carzedda illustrerà le varie fasi del restauro; A seguire celebrazione della Santa Messa presieduta dal Vescovo di Nuoro Monsignor Mosè Marcia presso la Chiesa di San Pietro.

Ore 21.30: Concerto in Piazza con Marialuisa Congiu e Luciano Pigliaru.

Ore 23.00: Chiusura delle “Cortes” delle mostre e delle esposizioni.

Domenica 13 Ottobre 2013

Ore 9.00: Apertura delle mostre e delle esposizioni.

Ore 10.00: Apertura delle “Cortes” con degustazione dei prodotti tipici ed esposizione dell’artigianato locale; Lungo tutto percorso delle “Cortes” sarà possibile osservare le “Massaie” dedite alla lavorazione della semola, della farina, del pane, della pasta e dei dolci tipici caratteristici della festa…. Per tutta la giornata le Cortes e le vie del paese saranno allietate dall’organetto diatonico di Carlo Boeddu, dalla chitarra di Fabio Calzia e dalla voce di Carlo Crisponi.

Ore 10.30: Visita guidata alla scoperta della pittura, della scultura dell’archeologia, della Chiesa di San Pietro, di San Francesco, San Cosimo e Damiano e ruderi Santa Maria, insieme alla guida turistica Piras Bachisio.

Ore 11.30: Dimostrazione dell’antica preparazione del formaggio “In sa Domo de Ziu Zizzu Masuri”

Dalle ore 15 alle ore 16: Presso Lavatoio Comunale , “Comà bos ajuo a lavare? O cuentamus…” Frammenti di vita passata trascorsi nel Vecchio Lavatoio Comunale, a cura delle “Comari” e dei “Compari” del paese.

Ore 17.00: Sfilata Folkloristica in onore di San Francesco, dipinta dai colori dei costumi tradizionali, allietata

dai campanelli dei Cavalli ornati per la festa e accompagnata dalla maestosità del carro con i buoi.

Ore 21.00: Serata all’insegna del Folklore con esibizione dei gruppi Folk e balli in piazza.

Ore 23.00: Chiusura delle “Cortes” delle mostre e delle esposizioni.

Autunno in Barbagia 2013 ad Onanì

Autunno in Barbagia 2013 ad Onanì

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *