Spaghetti ai ricci di mare

Nelle ultime settimane abbiamo parlato delle Sagra del Riccio di Mare che si svolgono in questo periodo in Sardegna. In particolare abbiamo evidenziata Bogamarì 2014, la Sagra del Riccio di mare che si svolgerà ad Alghero fino al 27 Aprile, oltre alla Sagra del Riccio di Torre Dei Corsari.

Oggi vi proponiamo quindi una semplice e gustosa ricetta a base di Ricci di Mare, ovvero gli spaghetti ai Ricci di Mare, un piatto molto interessante che mette in evidenza il sapore unico della polpa del riccio di mare, un mix perfetto tra il dolce delle uova e il salato dell’acqua salmastra. Essendo di per sè un gusto molto particolare e completo, non  è necessario accompagnarlo con altri aromi.

Per la nostra ricetta per 4 persone, oltre alla pasta (400 grammi, 1 etto a testa) ed ai ricci di mare (ne bastano circa 20 per ottenere almeno 200 grammi di polpa) utilizziamo olio extra vergine di oliva, uno spicchio d’aglio, un’pò di prezzemolo e volendo un peperoncino.

Per la preparazione prima di tutto pulite i ricci di mare (a meno che non utilizziate direttamente la polpa), fate imbiondire lo spicchio d’aglio leggermente schiacciato in un’ampia padella insieme all’olio d’oliva, aggiungendo anche il peperoncino se lo desiderate. Nel mentre tritate il prezzemolo, poi cuocete gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata. Scolate gli spaghetti ancora al dente tenendo da parte un’pò di acqua di cottura. Versare nella padella con il soffritto gli spaghetti, aggiungere l’acqua di cottura ed infine la polpa dei ricci di mare. A fiamma spenta amalgamate il tutto, ed al momento dell’impiattamento aggiungete un’pò di prezzemolo.

Un piatto del genere può essere accompagnato con un buonissimo Vermentino di Sardegna bello fresco, ed il gioco è fatto. Buon appetito!!!

Spaghetti ai Ricci di Mare

Spaghetti ai Ricci di Mare

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *