Sa die de sa sèmena a manu de su trigu sardu e sreppadura cun is bois – Ad Arbus Domenica 11 Gennaio 2015

Domenica 11 Gennaio 2015 ad Arbus è in programma il primo appuntamento della 4^ edizione della Rassegna di Aspettando Sant’Antonio. L’evento in programma è quello della semina a mano del grano duro sardo varietà senatore cappelli e sreppadura cun is bois. La manifestazione si svolgerà nell’agro di Arbus, su un terreno fronte strada, a circa 7 chilometri da Arbus, sulla strada statale 126 direzione Arbus per Fluminimaggiore, a circa 100 metri dall’incrocio per Ingurtosu.

Il programma della manifestazione prenderà il via alle ore 10.00 quando verrà data una dimostrazione dell’aratura del terreno con i gioghi dei buoi. A seguire la semina a mano del grano duro sardo varietà senatore cappelli, alla quale potranno partecipare anche i visitatori. Successivamente si procederà con l’attività “de sa sreppadura”, ossia della copertura con la terra delle sementi, che avviene facendo trascinare appunto ai gioghi dei buoi “su srepi”. Con questo evento s’intende valorizzare due degli elementi centrali della Festa di Sant’Antonio, ossia il grano e i buoi.

Sia le spighe che i cestini artigianali realizzati con il fieno di grano cappelli e di giunco, vengono utilizzati per l’allestimento delle traccas a buoi o a motore che partecipano al pellegrinaggio da Arbus a Sant’Antonio di Santadi che si svolge nel mese di Giugno.

Terminate le attività della semina e de sa sreppadura si terrà il pranzo a cura dell’Associazione a base di prodotti locali, antipasto, pasta di semola di grano sardo, arrosto di maiale, pane civraxiu, vino e dolci sardi al costo di € 12,00. Al pranzo seguirà un intrattenimento musicale.

Per maggiori informazioni seguite l’evento su Facebook.

Sa die de sa sèmena a manu de su trigu sardu e sreppadura cun is bois - Ad Arbus Domenica 11 Gennaio 2015

Sa die de sa sèmena a manu de su trigu sardu e sreppadura cun is bois – Ad Arbus Domenica 11 Gennaio 2015

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.