MyLand MTB Non Stop – Dal 23 al 25 Aprile 2016

Da Sabato 23 a Lunedì 25 Aprile 2016 si svolgerà la seconda edizione di MyLand MTB NON STOP, un percorso di endurance in mountain bike nella Sardegna centro-occidentale, nella subregione della Marmilla. Gli organizzatori dell’evento (il Consorzio Due Giare e il Consorzio Sa Corona Arrubia) propongono ai ciclisti 3 percorsi ad anello per tutti i gusti, da 400, 220 e 120 km, che si snodano tra il Monte Arci, il Grighine e l’altopiano della Giara, attraversando numerosi paesi della Marmilla. I partecipanti avranno un numero di ore massimo da gestirsi in totale autonomia per completare il percorso passando attraverso i vari check point allestiti dagli organizzatori, basandosi soltanto sulla traccia GPS e sulle istruzioni del quaderno di viaggio.

Come detto siamo nella Sardegna centro-occidentale, a poche decine di chilometri dai principali porti e aeroporti e pochi chilometri dalla reggia nuragica di Barumini, uno dei simboli di questa terra. Il quartier generale di MyLand MTB NON STOP sarà il Museo di Sa Corona Arrubia, indicato anche come Museo del Territorio o Museo Naturalistico del Territorio “G. Pusceddu”, che si trova ad appena 12 km dalla S.S. 131, a 4 km dal paese di Lunamatrona (località Spinarba), a 60 km da Cagliari e a 50 km da Oristano.

Saranno 4 i rilievi da affrontare in sella alla propria mountain bike, il Monte Arci, la Grande Giara, il Monte Grighine, la Giara di Siddi e in mezzo una pianura per riprendere un po’ di fiato. È questo lo scenario della seconda edizione della MyLand MTB NON STOP che si snoda su sterrati, mulattiere, sentieri ma anche tracciati ferroviari dismessi, con tanto di trincee e gallerie.

I 3 differenti percorsi si differenziano per difficoltà e lunghezza: 120, 220 e 400 chilometri che dovranno essere coperti in un numero di ore determinato come tempo massimo da gestirsi in totale autonomia, affidandosi unicamente alla traccia GPS e alle istruzioni del quaderno di viaggio. Il percorso infatti non sarà segnalato in nessun modo ed ogni partecipante dovrà andare all’avventura per scoprire di volta in volta la strada giusta seguendo la traccia gps che l’organizzazione consegnerà a tutti gli iscritti pochi giorni prima della partenza, in modo che si parta alla pari, senza che nessun partecipante abbia avuto modo di studiare il percorso prima. Tutte e tre le lunghezze si percorrono in modalità individuale, ma nulla vieta a due o più atleti di procedere insieme per alcuni tratti o anche per l’intero percorso. Ogni quaranta o cinquanta chilometri si troveranno dei check-point presidiati dall’organizzazione per tutta la durata del raid e lì sarà possibile leggere su un tabellone l’andamento della percorrenza di chi precede, prendere acqua potabile, ricevere assistenza, fermarsi a riposare o a dormire al coperto.

Possono partecipare tutti coloro che consegneranno all’organizzazione nei tempi previsti il certificato medico, la scheda firmata e la quota di partecipazione (70 €, con scadenza iscrizioni al 15 aprile 2016). Il pernottamento, in sacco a pelo, sarà gratuito presso il quartier generale della MyLand MTB NON STOP e presso i check-point, al contempo a ciascun partecipante e agli accompagnatori sarà fornita una dispensa con tutti i dati dell’offerta turistica del territorio, in modo da poter scegliere in totale autonomia altre sistemazioni anche per un eventuale proseguimento della vacanza.

Ecco qua di seguito i dislivello dei 3 differenti percorsi:

  • 120 km su un unico anello, dislivello circa 2.500 metri
  • 220 km su un unico anello, dislivello circa 5.000 metri
  • 400 km su un unico anello, dislivello circa 10.000 metri

Gli orari di partenza e i tempi massimi di percorrenza per essere considerato “finisher” sono i seguenti:

  • Per la 400 km:
    partenza sabato 23 aprile alle ore 11.00;
    tempo massimo 55 ore (arrivo entro le ore 18.00 di lunedì 25 aprile)
  • Per la 220 km:
    partenza sabato 23 aprile alle ore 11.00;
    tempo massimo 30 ore (arrivo entro le ore 17.00 di domenica 24 aprile)
  • Per la 120 km:
    partenza sabato 23 aprile alle ore 11.00;
    tempo massimo 24 ore (arrivo entro le ore 11.00 di domenica 24 aprile)
MyLand MTB Non Stop - Dal 23 al 25 Aprile 2016

MyLand MTB Non Stop – Dal 23 al 25 Aprile 2016

MyLand MTB NON STOP è parte del più vasto progetto MyLand (acronimo di Marmilla your Land) per lo sviluppo del cicloturismo e del turismo in mountain bike in Marmilla. I due consorzi di Comuni, per la realizzazione delle attività hanno incaricato la Agenzia di Sviluppo Locale Due Giare (coordinatore Diego Loi), che a sua volta, per organizzare e dirigere la MyLand MTB NON STOP ha incaricato l’associazione sportiva Acua Bentu Terra, di cui, per questa attività, è referente Amos Cardia.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale dell’evento: MyLand MTB NON STOP

Utilizzando il modulo qua sotto sarà possibile accedere al sistema di prenotazione on line dei traghetti per la Sardegna. Basterà scegliere il porto di partenza e la destinazione desiderata, ed in pochi click avrete a disposizioni le migliori soluzioni per il vostro viaggio in Sardegna.

Servizio traghetti Sardegna a cura di Traghettilines

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *