Antas Music Festival 2016 – Ad Agosto nella valle del Tempio di Antas a Fluminimaggiore

La grande musica torna anche quest’anno nella favolosa location della valle del Tempio di Antas a Fluminimaggiore per l’edizione 2016 dell’Antas Music Festival, un evento ideato ed organizzato da Alessandro Cuccu. Nei giorni di giovedì 11, domenica 14 e martedì 16 agosto 2016 assisteremo a due grandi spettacoli molto diversi tra loro  nel genere e nella forma, ma che rispecchiano entrambi ciò che questo festival ha da sempre voluto offrire: un programma sempre variegato, attento ai gusti raffinati del folto pubblico che da anni segue questa manifestazione, giunta ormai alla sua 4^ edizione.

Ai piedi del Tempio Punico Romano di Antas, unico nel suo genere, immersi in una delle valli più spettacolari e suggestive della Sardegna,  circondati dalla natura, lontano dalle luci della città e dai suoni delle macchine, per godere di una serata coinvolgente che lascia spazio a pensieri e immaginazioni che solo l’intrigante valle di Antas può suscitare. L’evento è organizzato dall’associazione “ODV Muntangia”, in collaborazione con “Start-Uno servizi turistici” e con  il Patrocinio del Comune di Fluminimaggiore.

Ecco qua di seguito il programma delle 3 giornate dell’Antas Music Festival 2016:

11 Agosto ore 21:30 – Passato Remoto, di Lorenzo Pusceddu
Un Tavolo, una lettera e i ricordi di un uomo. La ricerca e i percorsi della ragione rincorrono le paure e le incertezze dell’esistenza. Un testamento fatto di errori e l’eredità da lasciare ai posteri. Il protagonista si mette a nudo e attraverso l’inchiostro rivive la propria vita, dall’alba al declino. Il buio placato da una tenue candela e la sua ostinata ricerca di redenzione. Le donne che scandiscono le giornate e gli uomini e i libri che permettono di camminare oltre quelle montagne sono la forma di libertà  più alta per un Cristo senza Croce. Una vita semplice, vissuta in un epoca in cui ogni avvenimento era un segnale, ogni timore un presagio da interpretare. I sacrifici e le scelte tessono la tela degli uomini. Uno spettacolo teatrale dal sapore onirico che unisce parole e musica nell’enigmatico scenario della Vallata di Antas.
Scritto da Lorenzo Pusceddu e interpretato da Francesco Casu sulle note del “Quintetto Mistral” diretto dal M°. Alessandro Cuccu.
Francesco Casu
Inizia il suo percorso artistico nel 2004 con un laboratorio teatrale diretto da Coco Leonardi, con il quale collaborerà ad uno spettacolo. Nel 2011 partecipa al film “La Terra Dentro” diretto da Stefano Obino, nel quale interpreta il protagonista nel periodo adolescenziale. Partecipa inoltre al cortometraggio “Un atto di dolore ” diretto da Joe Bastardi. Attualmente è impegnato in alcuni lavori teatrali e cinematografici.
“Quintetto Mistral”
Simona Caneglias, Flauto
Valentina Fiore, Clarinetto
Veronica Mereu, Pianoforte
Silvia Ruggeri, Violoncello
Alessandro Cuccu, Corno
Musiche di W. A. Mozart, J. Brahms.

14 Agosto ore 21:30 – “Crazy Ramblers Hot Jazz Orchestra”
L’unica orchestra isolana in puro stile Jazz anni ’20, i Crazy Ramblers sono nati in seguito ad un’attenta ricerca filologica e stilistica da parte del sassofonista Maurizio Floris che ha concentrato la sua attenzione alla riscoperta delle registrazioni dei grandi jazzisti del periodo chiamato “Hot Jazz” degli anni ’20 e i primi anni ’30. Ispirandosi alle orchestre jazz che nacquero in questo periodo, tra cui si ricordano quelle dei California Ramblers, di Fletcher Henderson, di Paul Whiteman, di Duke Ellington  e altri, i Crazy Ramblers rievocano quindi il repertorio caratteristico di quegli anni e le atmosfere delle grandi sale da ballo dell’epoca grazie allo studio delle orchestrazioni originali e alle conseguenti trascrizioni ed arrangiamenti.
Maurizio Floris, Bass sax/Baritone Sax
Mauro Diana, Alto Sax/Clarinet
Claudia Pusceddu, C Melody sax/Alto Sax
Elisa Tinti, Tenor Sax
Francesco Bachis, Trumpet
Gianluca Pitzalis, Trombone
Federico Fenu, Trombone/Sousaphone/Vocal
Maurizio Marzo, Banjo
Andrea Desogus, Drums

16 Agosto Ore 21:30 – Daniele Ruggeri (Pianoforte)
Frédéric  CHOPIN – Ballata n.1 op.23 in sol minore
Claude  DEBUSSY – Pour le Piano, Prélude, Sarabande, Toccata
Franz LISZT – Jeux d’eaux de la Villa d’Este
João Pedro OLIVEIRA – ff Frozen Ferenc, Pezzo finalista del II Concorso di Composizione della Fondazione Franz Liszt
Franz LISZT – Rapsodia Ungherese n.2

Antas Music Festival 2016 - Ad Agosto nella valle del Tempio di Antas a Fluminimaggiore

Antas Music Festival 2016

Dove si trova il Tempio di Antas:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *