Sagra autunnale delle mele cotogne – A Siris il 30 ottobre 2016

Domenica 30 ottobre 2016 si svolgerà a Siris (Oristano) la Sagra autunnale delle mele cotogne, una manifestazione giunta quest’anno alla sua 8^ edizione e dedicata a questo frutto dalle mille proprietà che si raccoglie ogni anno in autunno. La mela cotogna viene utilizzata principalmente cotta, ed è indicata per la preparazione di confetture e gelatine da tenere in dispensa fino al raccolto successivo. Si tratta di una manifestazione gastronomica nel corso della quale i visitatori saranno intrattenuti anche da esibizioni musicali e balli sardi.

Siris è un comune della provincia di Oristano. Le sue origini non sono certe, ma il territorio di Siris risulta abitato già dall’epoca prenuragica e nuragica. Ciò si deduce dalla presenza di svariate domus de janas e nuraghi, come ad esempio quello “De inus“, quello di “Pranu forru” e, al confine con Pompu, il nuraghe “Su sensu“. Presso il nuraghe “Porcilis“, oltre l’ossidiana, emergono anche resti romani con numerose tombe, ceramiche e monete. Il toponimo, secondo alcuni studiosi, sarebbe una derivazione diretta dal greco “xiris”, l’iride germanica, fiore evidentemente molto diffuso nel territorio.

L’uso principale della mela cotogna è quello per la preparazione di conserve: nella classica cotognata, ovvero una confettura di sole mele cotogne, oppure come ingrediente aggiuntivo per altre marmellate. Le mele cotogne vengono utilizzate anche per la preparazione di torte e crostate oppure come rimedio naturale contro la stitichezza. E’ ottimo anche il liquore di mele cotogne.

Ecco il programma della Sagra autunnale delle mele cotogne 2016:

Ore 16,00 – Apertura Sagra
Ore 17,00 – Assaggio gratuito delle mele sciroppate
Ore 18,00 – Degustazione di tagliatelle ai funghi porcini, carne con spezie, seadas e dolci vari

Sagra autunnale delle mele cotogne - A Siris il 30 ottobre 2016

Sagra autunnale delle mele cotogne – A Siris il 30 ottobre 2016

Dove si trova Siris:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *