P.I.G. – Primomaggio in Gallura: Terza edizione percorso enogastronomico, musicale e culturale

Domenica 30 aprile e lunedì 1 maggio 2017 si svolgerà a Santa Teresa Gallura la terza edizione di P.I.G., il Primomaggio in Gallura. Il comune di Santa Teresa Gallura apre la sua stagione turistica con due giornate all’insegna del buon cibo, delle degustazioni di vini e birre locali, della musica e dell’intrattenimento a tema.

Forte del successo delle due passate edizioni, nelle quali si sono registrate circa diecimila presenze in ogni edizione, l’Associazione CONTRO[e]VENTO propone con grandi novità un evento che vuole promuovere le ricette locali, le piccole produzioni vinicole e artigianali.

Cuore e successo della manifestazione saranno le tante ricette regionali. Non mancheranno i chjusoni, i ravioli dolci e la zuppa gallurese, i ravioli di carne fritti, la trippa e la spianata con li pulpeddi. Molte anche le ricette di mare ad esaltare i prodotti locali: le ostriche e le cozze, fregola con aragosta e capra marina, fritture di pesce e dentice alla catalana. Per finire tanti dolci tipici come gli acciuleddi e le formaggelle, seadas e mazza frissa, le frittelle lunghe e il gelato alla birra “rena bianca”.

Stand di degustazione per dieci cantine locali e tre birrifici artigianali espressione del territorio.

La maggioranza delle cantine selezionate privilegia le produzioni naturali, orientate all’estremo rispetto del territorio e alla valorizzazione di vigneti autoctoni.

Ci saranno le piccole cantine a conduzione famigliare come le Tenute Faladas di Calangianus, Deperu Holler di Perfugas, la cantina Alba & Spanedda di Sassari, la tenuta Aini di Berchidda e l’azienda agricola ogliastrina Pusole che, in occasione di P.I.G, presenterà il nuovissimo vermentino e il nuovo rosè.

La tenuta Rossini di Laerru è un’azienda a tutto tondo, oltre alla produzione vitivinicola propone conserve, miele, creme spalmabili e prodotti per la bellezza e il benessere.

Un mare divino di Berchidda coniuga tradizione con l’innovazioni tecnologia e Vini Murales di Olbia, oltre alla ricca produzione, svolge attività di sommellerie a livello internazionale e si dedica alla formazione degli aspiranti sommelier del territorio.

Infine la cantina Siddura, una cantina relativamente recente con una grande produzione nel cuore della Gallura nel comune di Luogosanto.

Birrifici: Ci sarà spazio anche per la birra artigianale, con il Birrificio Amistade che nasce nel 2014 a Chiaramonti nel cuore dell’Anglona, dalla passione del suo fondatore per la birrificazione, e poi il Birrificio Harvest, il primo birrificio artigianale di Santa Teresa, ed infine il Birrificio Mogorese BAM con le sue produzioni “esplosive”.

Concerti e ospiti in programma

Ospite gastronomico di quest’anno sarà Massimo Bosco con un laboratorio sulle tecniche di panificazione tradizionali. Tre volte vice campione del mondo per la pizza in teglia e classica, ha ottenuto il riconoscimento come miglior locale street food della Sardegna nella Guida Gambero Rosso con il suo locale il Bosco a Tempio Pausania. Nel 2016 Il suo pane è stato giudicato tra i migliori dieci in Italia.

La musica accompagnerà l’evento con concerti dislocati in vari punti del paese e particolare attenzione verrà data all’intrattenimento per i bambini con spettacoli e laboratori a loro dedicati.

Da segnalare in programma il 30 aprile, l’artista di strada sardo Moses Concas, genio dell’armonica e del beatbox, vincitore di Italians Got Talent 2016 alle ore 18 in piazza Vittorio Emanuele.

Alle ore 16 live di Caludia Aru che, dopo un’intensa attività concertistica tra Italia e Giappone, ora sta lavorando all’uscita del nuovo disco da solista, il quarto in cinque anni.

Mentre il primo maggio vedrà il concerto di Adele Madau. Adele, attraverso la sua musica eseguita con violino elettrico e oggetti amplificati, esplora la relazione profonda tra musica e cibo, evocatrice di ricordi ed emozioni.

Sempre il primo maggio si esibirà Dj Kocis con il suo progetto “Soul Kitchen”, uno show cooking dove l’artista, residente ad Ibiza e di origini sarde, si esibirà in uno show carico di vibrazioni e profumi che ammalierà tutti i presenti.

Durante la giornata ci sarà la compagnia teatrale Gurdulù, guidata da Maurizio Giordo. Teatro d’attore, discipline circensi, musica dal vivo e magia comica sono gli elementi che compongono il mosaico di uno spettacolo clownesco, leggero e divertente per grandi e piccini.

Laboratori per bambini

  • Laboratorio di riciclo creativo: per imparare a riutilizzare materiali e oggetti divertendosi.
  • Impastemu: i bambini impareranno direttamente dalle donne di San Pasquale l’arte della preparazione dei dolci tradizionali. Avranno a disposizione attrezzature, materie prime e forni per cuocere i loro preparati.

Lungo il percorso di degustazione stand dedicati all’artigianato, alle produzioni hobbistiche e alle informazioni turistiche sul territorio e sul patrimonio culturale di Santa Teresa Gallura.

Organizzatori

L’evento è organizzato e promosso dall’associazione CONTRO[e]VENTO con il sostegno del Comune di Santa Teresa Gallura e dell’Assessorato al Turismo Regione Sardegna.

L’ intento di CONTRO[e]VENTO con P.I.G. è far scoprire le eccellenze del territorio in bassa stagione e coinvolgere persone di tutte le età, con gusti e passioni diverse.

P.I.G. - Primomaggio in Gallura: Terza edizione percorso enogastronomico, musicale e culturale

P.I.G. – Primomaggio in Gallura

Dove si trova Santa Teresa di Gallura:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *