Primavera nel cuore della Sardegna: 24 e 25 giugno 2017 a Siniscola

Sabato 24 e domenica 25 giugno 2017 si svolgerà a Siniscola il secondo dei tre appuntamenti di questo ultimo weekend dell’edizione 2017 di Primavera nel cuore della Sardegna, la manifestazione itinerante che durante la primavera ha portato i visitatori alla scoperta delle bellezze naturali e del patrimonio storico e artistico che raccontano la storia e la lunga tradizione del Marghine, dell’Ogliastra e della Baronia. Siniscola è paese di oltre 11.000 abitanti che sorge sulla costa orientale della Sardegna, in provincia di Nuoro, e fa parte della regione storica delle Baronie, della quale rappresenta il centro più importante. Per l’occasione i visitatori potranno visitare questo splendido borgo, andando alla scoperta delle bellezze naturali e del patrimonio storico e artistico del territorio.

Il paese di Siniscola si trova ai piedi del massiccio calcareo del Mont’Albo, circondato da pianure, vigneti, colline e spiagge incontaminate, caratteristiche che rendono questo territorio molto importante ed interessante dal punto di vista culturale e turistico. Il territorio è particolarmente variegato, a partire dal Mont’albo, che regala ai suoi visitatori panorami mozzafiato , in uno scenario dove si alternano foreste, radure , rocce, grotte, sorgenti d’acqua e pendii scoscesi con costoni dolomitici, abitati dalla ricca fauna locale. Sul Monte Albo vivono cinghiali, volpi e martore e vi nidificano l’aquila reale, il falco pellegrino, l’astore e la poiana. Qui si trovano molte grotte che in età preistorica furono abitate dall’uomo, importanti dal punto di vista speleologico e archeologico ed attualmente visitabili. Di particolare interesse è la grotta di Gana e Gortoe, che si trova all’interno della città,che venne usata durante la seconda guerra mondiale come vero e proprio rifugio antiaereo dai cittadini siniscolesi. Dentro la grotta è presente un corso d’acqua che sfocia a “funtana”, la fonte dove negli anni trenta si andava a lavare e prendere l’acqua. L’origine di questo corso d’acqua è ignota, dal momento che la grotta è in parte inesplorata. Al suo interno si trovano resti di brocche d’origine etrusca.

Il territorio di Siniscola fu abitato sin dall’età prenuragica, come testimoniano i numerosissimi reperti ritrovati nelle aree adiacenti al centro abitato: tra questi si segnalano i microliti geometrici in selce e ossidiana del tipo a trapezio e a semiluna, attribuibili al Neolitico AnticoMedio (6000 a.C.) e raccolti tra le dune di Capo Comino. Inoltre, è possibile trovare evidenti tracce di frequentazione umana, risalenti al neolitico, anche all’esterno della Grotta di Elène Portiche sita sul versante occidentale di Monte Lattu. Anche la presenza di insediamenti nuragici è consistente. Si contano, infatti, ben 46 siti di rilevanza storico/culturale appartenenti all’età del Bronzo, tra i quali: 5 Grotte di importanza archeologica, 32 nuraghi, 4 Tombe di Giganti, 4 villaggi nuragici.

La nascita del borgo di Siniscola risale però all’alto Medioevo, quando il territorio faceva parte del giudicato di Gallura, per passare poi sotto la dominazione aragonese. A questo periodo risalgono anche le prime incursioni dei saraceni che nel 1514 raggiunsero le coste della Baronia, approdarono senza incontrare resistenza e saccheggiarono Siniscola, Torpè e Lodè e resero necessaria la costruzione di torri costiere di avvistamento e difesa, tra queste spicca quella di Santa Lucia, che domina con imponenza la costa. A partire dal ‘600 il borgo di Siniscola subì processi di sviluppo, e già nell’‘800 si parla di un centro in forte crescita demografica ed economica, sino ad arrivare ad oggi. Siniscola, infatti, ha assunto un ruolo dominante grazie alla presenza di attività amministrative, commerciali e turistiche.

Città culturalmente vivace, Siniscola conta numerose associazioni culturali e di volontariato, un’ampia offerta formativa, istituti superiori e l’università della terza età. Sede del ”Premio nazionale di letteratura per l’infanzia” che si svolge con cadenza biennale, la città possiede un’ottima rete bibliotecaria, con sedi anche nelle frazioni costiere. Nota nel panorama musicale isolano per aver dato i natali a illustri artisti e gruppi musicali, ospita frequentemente manifestazioni di livello nazionale. La cittadina si è sviluppata dal punto di vista urbanistico intorno alla parrocchiale settecentesca, che conserva all’interno affreschi e statue in legno di artisti locali.  È vivamente consigliata una visita al centro storico del paese, all’interno del quale è possibile ammirare numerosi palazzi ottocenteschi di notevole importanza artistica. Molto sentite, le feste popolari e le tradizioni religiose, tra le quali si ricordano quella dedicata alla Madonna delle Grazie, nella seconda domenica di ottobre; la festa di Sant’Antonio, tra il 16 e il 17 Gennaio; la festa di Sant’Elena, che si svolge ad agosto nell’omonima chiesa campestre e i riti della settimana santa.

Tra le peculiarità culinarie si segnalano “Sa suppa Siniscolesa” e “Sa pompia”, dolce tipico ricavato dal frutto dell’omonima pianta, che cresce solo in questo territorio, mentre tra le produzioni artigianali tipiche spiccano le bellissime ceramiche, famose già a partire dall’800, i cestini, le cassapanche decorate e i coltelli.

Per maggiori informazioni sul paese di Siniscola visitate la pagina ed esso dedicata sul sito ufficiale della manifestazione: Siniscola – Cuore della Sardegna

Primavera nel cuore della Sardegna a Siniscola

Primavera nel cuore della Sardegna a Siniscola

Ecco qua di seguito il programma completo della manifestazione:

Sabato 24 giugno 2017

DALLE ORE 10 – Apertura della manifestazione con dimostrazione della preparazione de su pani pintau, a cura della Pro Loco di Siniscola.
– Sede della Pro Loco, piazza Martiri di via Fani
DALLE ORE 14:30 ALLE 19:30 – Escursione alla grotta Gana ‘e Gortoe, a cura del CEAS Santa Lucia di Siniscola.
ORE 15 -Gara estemporanea di pittura con tema Scorci di Siniscola, a cura dell’Associazione Siniscola 90 e della Pro Loco di Siniscola.
– Via Roma
ORE 15 – Concorso fotografico Siniscola in un flash, ambiente natura e tradizioni.
– Palazzo Municipale, via Roma
DALLE ORE 15 – Esposizione dei lavori di ceramica, decoupage e fotografia ad opera degli studenti della scuola primaria di Siniscola.
– Locali scolastici di via Gramsci
DALLE ORE 15 – Inizio della manifestazione Mani in Pasta, con esposizione della produzione de su pane pintau e degustazione dei piatti tipici della tradizione culinaria di Siniscola, lungo le vie del centro storico.
ORE 16 – Laboratorio artistico per i bambini a cura di Monica e Miriam, lungo le vie del centro storico.
ORE 18:30 – Proclamazione della santa messa con esibizione della Corale San Giovanni Battista.
– Chiesa di San Giovanni Battista
ORE 19:30 – Processione per le vie del paese con esibizione della Banda Musicale di Nurri, dei Cavalieri, dei Gruppi Folk e del Coro Polifonico Santa Lucia di Siniscola, a cura della Leva 80 che al termine offrirà un rinfresco come augurio per l’avvio del nuovo comitato.
ORE 21:30 – Inizio della serata con balli tipici sardi animata da: Gruppo Folk Thiu Juanne Piu, Gruppo Folk Cucurru e Janas, Gruppo Folk La Caletta, Gruppo Folk Villagrande Strisaili, Gruppo Folk Galtellì, Tenores Luisu Ozzanu, Ususule e Sos Tintinnatos.
– Piazza Puxeddu

Domenica 25 giugno 2017

DALLE ORE 9 ALLE 13 – Escursione alla grotta Sa Prejone ‘e s’Orcu, a cura del CEAS Santa Lucia di Siniscola.
ORE 12 – Apertura degli stand dei ristoratori e degli agriturismi e presentazione dei piatti tipici delle loro attività, lungo le vie del centro storico.
DALLE ORE 15 – Dimostrazione della preparazione de su pani pintau a cura della Pro Loco di Siniscola.
– Sede della Pro Loco, piazza Martiri di via Fani
ORE 16:30 – Presentazione del libro I sapori della memoria della scrittrice M.A. Mazzone.
– Sa Corte Comunale, via Sassari
ORE 18 – Giochi per bambini con il Mago Mozz, a cura della Leva San Giovanni Battista.
– Piazza Don Migliorisi
ORE 20 – Inizio della serata con i tipici cantos a chitarra, a cura della Leva San Giovanni Battista.
– Piazza San Giovanni
ORE 22 – Concerto del gruppo Tazenda, a cura della Leva San Giovanni Battista.
– Piazza Don Migliorisi
ORE 24 – Estrazione della lotteria, a cura della Leva San Giovanni Battista.
– Piazza Don Migliorisi

Sabato e domenica

A pranzo e a cena la Pro Loco di Siniscola offrirà ai visitatori il piatto tipico de sa suppa siniscolesa.
– Sede della Pro Loco, piazza Martiri di via Fani
DALLE ORE 10 – Mostra sulla flora e la fauna sarda ed esposizione di un’arnia didattica, a cura dell’ente Fo.Re.S.T.A.S.
– Auditorium della biblioteca Comunale, via Roma
DALLE ORE 10 – Allestimento di giochi antichi e costumi tradizionali siniscolesi, a cura dell’Associazione AUSER.
– Sede della Pro Loco, piazza Martiri di via Fani
DALLE ORE 15 – Apertura del percorso espositivo de Sas Cortes nelle quali verranno riprodotte varie attività di vita quotidiana, lungo le vie del centro storico:
∙ Esposizione di prodotti artigianali e dimostrazioni sulla preparazione dei prodotti e dei piatti tipici locali, a cura della Leva 1959 delle Grazie.
– Corte de Sos Coronas, piazza delle Grazie
∙ Dimostrazione della preparazione del piatto tipico sa suppa siniscolesa ed esposizione sull’arte contadina pastorale, a cura di A.R. Todde.
– Via Capitano Pau
∙ Esposizione di manufatti e lavorazioni in ceramica ad opera di A. Masala e C. Harenberg.
– Palazzo del Comune Vecchio
∙ Esposizione di prodotti tipici di Siniscola come sa pompia e sa aranzata, con degustazione della pecora in umido accompagnata dal pane tipico sas tundas, a cura di A. Mulargia.
– Corte Lapia-Pau, via Piemonte
∙ Esposizione delle creazioni in legno,  ferro e rame ad opera di L. Fanti, lungo il percorso espositivo.
∙ Degustazione della birra artigianale.
– Bottega dei Sapori di M.G. Madu
∙ Esposizione di coltelli artigianali sardi con manufatti in sughero ad opera di S. Corrias, lungo il percorso espositivo.

Dove si trova Siniscola:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *