XV edizione Marina Cafè Noir, Festival di Letterature Applicate – A Cagliari dall’1 al 3 settembre 2017

Dall’1 al 3 settembre 2017 si svolgerà a Cagliari, nel quartiere storico della Marina, la XV edizione di Marina Cafè Noir – Festival di Letterature Applicate. Si tratta di un festival letterario nato nel 2003 nel quartiere storico della Marina grazie all’iniziativa di un gruppo di lettori e attivisti culturali, diventato poi associazione culturale Chourmo. Marina Cafè Noir, che è primo Festival letterario della Sardegna per ordine di tempo, nasce dalla volontà di organizzare un Festival inteso come festa popolare dei saperi condivisi, il cui primo ingrediente siano le storie, da fare proprie e riportare nelle strade, nelle piazze, nei bar, nei negozi, nei laboratori artigiani e, più in generale, tra la gente. Marina Cafè Noir è un Festival che vuole essere più attento alle storie e agli autori che ai casi editoriali o ai bestseller, che si contraddistingue da sempre per la sua formula, che ibrida i vari linguaggi artistici a partire dalla letteratura:  l’ossatura del Festival è infatti costruita su performance e reading originali e inediti che portano in scena i libri e le storie proposte.

Il Marina Cafè Noir ogni anno è costruito intorno a un titolo e un tema principale, che quest’anno sarà “il mare intorno“. Il tema principale viene poi declinato e sviluppato in un denso programma, portato in scena nell’appuntamento principale di inizio settembre: un lungo week end di festa, preceduto e seguito da numerosi appuntamenti distribuiti durante tutto il corso dell’anno. Gli argomenti trattati spaziano in campo antropologico, storico, politico, sociale, geografico e artistico: al centro sono e continuano a essere i temi delle migrazioni, dei diritti umani e civili, delle controculture e contro-economie, del lavoro, delle carceri, delle criminalità e dei movimenti a loro contrari, dell’ecosostenibilità, delle culture underground e di quelle resistenti. Il programma si sviluppa così tra azioni e appuntamenti legati alla musica, al teatro, al cinema e alle arti visive, ai luoghi, al cibo, alla convivialità. Marina Cafè Noir è un progetto che crede che, nei tempi bui, la letteratura e la sua condivisione possano essere il luogo dove si può continuare a produrre pensiero critico e utopico.

La XV edizione del Marina Cafè Noir

Il mare intorno è una constatazione, un monito, una risorsa. Il mare intorno è un’ovvietà, un omaggio, una maledizione. Il mare intorno è una metafora, una tragedia, un miraggio. Il mare intorno è un titolo, una suggestione, un tema. Il mare intorno è la quindicesima edizione del Marina Cafè Noir, il Festival di Letteratura (e molto altro) più longevo della Sardegna; è il modo che il gruppo del Chourmo ha deciso essere il migliore per festeggiare questo compleanno, senza troppe autocelebrazioni né cerimoniali. Sono l’appropriatezza e la funzionalità della parola Mare, insieme ai suoi infiniti riferimenti narrativi, politici, sociali, a farci propendere per quest’elemento, in un luogo come il Mediterraneo, in un luogo come la Sardegna, in un luogo come Cagliari.

XV edizione Marina Cafè Noir - A Cagliari dall'1 al 3 settembre 2017

XV edizione Marina Cafè Noir – A Cagliari dall’1 al 3 settembre 2017

Il programma della XV edizione del Marina Cafè Noir

Venerdì 1 settembre 2017
h. 18 – Terrapieno – Club House Complesso Sportivo
Bisogno di Libertà
Con Björn Larsson. Presentano Maurizio Memoli e Veronica Chisu. In collaborazione con Iperborea e I Borealih. 19 – Terrapieno – Club House Complesso Sportivo
1984 sul Bosforo: Intorno alla Turchia
Con Marta Federica Ottaviani. Presentano Niccolò Migheli e Francesco Abate

h. 20 – Giardino sotto le Mura
Vidas – Tredici racconti da Cuba
Con Abilio Estévez.
Letture di Giacomo Casti. Musiche di Stefano Minnei.
Presenta Maria Cristina Secci con gli studenti del corso di studi in Traduzione Specialistica dei Testi dell’Università di Cagliari.
In collaborazione con il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica dell’Università di Cagliari

h. 21 – Giardino sotto le Mura
Bull Mountain
Con Brian Panowich. Presenta Gianmarco Diana.
In collaborazione con NN Editore.

h. 22 – Giardino sotto le Mura
Il mare intorno – Omaggio a Giulio Angioni
Con Cristina Maccioni. Musiche di Stefano Minnei

h. 22.15 – Giardino sotto le Mura
L’ultima avventura del pirata Long John Silver
Reading musicale dalle opere di Björn Larsson.
Con Daniel Dwerryhouse. Musiche di Arrogalla e Mauro Palmas

h. 23 – Giardino sotto le Mura
Radici di sangue
Reading musicale dal romanzo di Brian Panowich.
Con Felice Montervino. Musiche di Diego Pani, Luigi Frassetto, Edoardo Meledina e Alessandro Cau

Sabato 2 settembre 2017
h. 18 – Terrapieno – Club House Complesso Sportivo
La prima verità
Con Simona Vinci.
Presenta Maddalena Brunettih. 19 – Terrapieno – Club House Complesso Sportivo
Migranti – L’altro dietro il mare
Con Marco Aime e Davide Cadeddu. Presenta Francesco Bachis

h. 20 – Giardino sotto le Mura
Resta la polvere
Con Sandrine Collette. Presenta Lucia Cossu.
In collaborazione con E/O

h. 21.00 – Giardino sotto le Mura
Un mosaico di Storia – Bazar Europa
Con Kader Abdolah. Presenta Francesca Fradelloni. In collaborazione con Iperborea, I Boreali e Nederlands – Letterenfonds

h. 22 – Giardino sotto le Mura
Il grido dell’alba – Omaggio a Marc Porcu
A cura di Chourmo.
Musiche di Matteo Sau

h. 22.15 – Giardino sotto le Mura
L’isola lager
Reading musicale da “La prima verità” di Simona Vinci.
Con Emilia Agnesa. Musiche dei Safir Nou

h. 23 – Giardino sotto le Mura
Giusto e sbagliato
Reading musicale da “Una storia nera” di Antonella Lattanzi.
Con Francesca Saba. Musiche di Chiara Effe Quartet

Domenica 3 Settembre 2017
h. 18 – Terrapieno – Club House Complesso Sportivo
Storie nere
Con Antonella Lattanzi.
Presenta Maddalena Brunettih. 19 – Terrapieno – Club House Complesso Sportivo
Le nostre rivoluzioni
Con Ola Abbas e Tatiana Montella (Collettivo Degender Communia). Presenta Alessandra Marchi.
In collaborazione con Eleuthera e Edizioni Alegre

h. 20 – Giardino sotto le Mura
Stagioni di malinconia
Con Philippe Georget. Presenta Nicola Muscas.
In collaborazione con Festival Toulouse Polars du Sud

h. 21 – Giardino sotto le Mura
Il tuffo
Con Jonathan Lee. Presenta Marco Cassini.
In collaborazione con SUR e Festival La grande invasione

h. 22 – Giardino sotto le Mura
Mappe del nuovo mondo – Omaggio a Derek Walcott
Con Giacomo Casti e Arrogalla

h. 22.15 – Giardino sotto le Mura
Gatti e tradimenti
Reading dai romanzi di Philippe Georget.
Con Elio Arthemalle. Musiche dei Mambo Django

h. 23 – Giardino sotto le Mura
Fiesta Final!
Col Rossella Faa 4tet (Giacomo Deiana, Nicola Cossu, Stefano Sibiriu), Renzo Cugis e performance di teatro-cucina a cura di Kenzedomu entertainment

Per chi volesse alloggiare a Cagliari:


Booking.com

Per maggiori informazioni:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *