VI edizione Mezza Maratona di Ozieri – Domenica 5 novembre 2017

Domenica 5 novembre 2017 si svolgerà la VI edizione della Mezza Maratona di Ozieri, Memorial Fabio Cubeddu, un appuntamento classico d’autunno organizzato dall’ASD – GS Monte Acuto Marathon. La gara è inserita nel calendario nazionale della Fidal e prenderà il via domenica 5 novembre 2017 alle ore 10:15 dal boschetto di Punta Idda.

La Mezza Maratona di Ozieri è un appuntamento importante sia per chi vuole misurarsi sulla distanza della mezza maratona, sia per gli atleti che si stanno allenando in vista di una maratona da correre nell’autunno avanzato o nell’inverno. La formula vincente non è cambiata, con le straordinarie bellezze delle colline che circondano Ozieri che come sempre avvolgeranno il percorso (giro unico). Non mancheranno l’ospitalità, la qualità e la simpatia degli organizzatori, che saranno ancora una volta il pezzo forte.

La Mezza Maratona di Ozieri è un’emozione unica che solo chi l’ha già corsa può raccontare, persone che fanno da sponsor e che hanno trasformato questa manifestazione in un appuntamento irrinunciabile per centinaia di sportivi e appassionati provenienti da tutta la Sardegna. Una manifestazione che non è solo un evento sportivo, ma anche un momento di ricordo per Fabio Cubeddu e, quest’anno, anche culturale con il convegno che si terrà la sera prima nella sala conferenze del Quartiere Fieristico di San Nicola, dal titolo ‘Alimentazione E Benessere Fisico e Psichico’, oltre che un momento di aggregazione con il ‘Pasta Party’ finale.

Anche quest’anno ci sarà la Mezza Maratona a staffetta per squadre formate da due componenti della stessa società di pari sesso o di sesso opposto (staffetta mista) che percorreranno due tratti di pari lunghezza (10,550 km circa). Con questa edizione della Ozieri Half Marathon si assegnerà il 3° Premio Speciale ‘Nanni Terrosu’.

Come di consueto, a tutti gli atleti che giungeranno al traguardo, sarà consegnata la medaglia coniata per l’occasione e personalizzata che riporterà in 3D ‘Il Prometeo’, un’opera di 110 mq che, l’artista Aligi Sassu donò a Ozieri per onorare le sue origini sarde, avente come tema i miti del Mediterraneo; Prometeo, dio titano della mitologia, viene incatenato da Giove in una rupe (dove un’aquila gli rode il fegato), per aver donato il fuoco (la saggezza) all’uomo. In particolare ritrae la ricostruzione delle vicende storiche sarde ma soprattutto ozieresi.

Per maggiori informazioni:

VI edizione Mezza Maratona di Ozieri - Domenica 5 novembre 2017

VI edizione Mezza Maratona di Ozieri – Domenica 5 novembre 2017

Ozieri è un comune di circa 10.500 in provincia di Sassari ed è il centro abitato più grande del Logudoro. La cittadina si trova su un terreno in forte pendio con una caratteristica disposizione ad anfiteatro. Ozieri, sin dalla preistoria è stata sempre una località rilevante nell’ambito degli insediamenti umani, favoriti dalla presenza di ampie grotte e dalla posizione di dominio nei confronti della vasta pianura che portarono, già nel neolitico, alla nascita dei primi villaggi. Anche nel periodo nuragico il territorio di Ozieri presenta un numero di insediamenti tale da evidenziare una consistente densità di popolazione per l’epoca. Nel corso dell’età romana il territorio di Ozieri acquista ulteriormente importanza, mentre nel periodo medievale la zona diviene il riferimento importante di un vasto territorio definito come “Logudoro” per la sua importanza economica rispetto dell’intera Sardegna.

Dove si trova Ozieri:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *