#Oristano è una delle 40 città che nel mondo si alimentano soltanto con le energie rinnovabili

Nella città di Oristano il 100% dell’energia elettrica viene prodotta da fonti rinnovabili grazie ad un ottimo mix di idroelettrico e solare. I dati sono stati pubblicati oggi da Cdp, un’associazione no profit impegnata nella riduzione dell’impatto ambientale che raccoglie informazioni da oltre 570 città nel mondo. Nella lista delle 40 città che nel mondo si alimentano soltanto con le energie rinnovabili c’è anche un’altra città italiana: Bolzano.

Il numero delle città alimentate da fonti rinnovabili è in costante aumento, ed oggi più di 100 città hanno già raggiunto la significativa quota del 70% di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili come l’idroelettrico, il geotermico, il solare e l’eolico. Si tratta di un fenomeno globale, che avrà delle conseguenze potenzialmente profonde per il futuro energetico del nostro pianeta. I costi dipoduzione delle energie rinnovabili continuano a scendere vertiginosamente, motivo per cui è lecito aspettarci di vedere sempre più città cogliere questo tipo di opportunità, abbandonando i combustibili fossili.

Tra le città che producono il 100% dell’energia da fonte rinnovabili c’è Burlington, nel Vermont (Stati Uniti), che è riuscita a raggiungere questo obiettivo senza aumentare le bollette energetiche delle famiglie. Utilizzando un mix diversificato di energie rinnovabili, tra cui l’eolico, il solare, l’idroelettrico e le biomasse, la città statunitense è stata anche in grado di supportare le industrie locali, ed ha aiutato anche i residenti di Burlington a generare la propria enegia in modo idipendente.

Reykjavik sta sfruttatondo appieno le sue abbondanti fonti di energia geotermica per alimentare non solo la rete elettrica, ma anche quella del riscaldamento domestico. La capitale islandese è impegnata in un percorso che vedrà la messa al bando dei combustibili fossili per i trasporti pubblici e privati entro il 2040. L’Islanda ha inoltre quasi completato la transizione verso l’energia pulita per l’alimentazione e il riscaldamento domestico.

Ecco qua il rapporto del CDP

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *