Cavalcata Sarda 2018 – La 69^ edizione a Sassari dal 17 al 20 maggio

Dal 17 al 20 maggio si svolgerà a Sassari la Cavalcata Sarda 2018, la tradizionale sfilata di costumi sardi che quest’anno è arrivata alla sua 69^ edizione. Quest’anno la manifestazione è stata inserita anche tra gli eventi che fanno parte delle celebrazioni dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018. La Cavalcata Sarda è uno dei patrimoni culturali di Sassari, e rappresenta insieme alla Festa dei Candelieri l’evento turistico più importante della città. La 69^ edizione della Cavalca Sarda andrà in scena il 20 maggio 2018, con gli eventi collaterali che quest’anno prenderanno il via giovedì 17 maggio 2018.

La Cavalcata Sarda 2018 è uno spettacolo che si rinnova di anno in anno e che vede per la 69^ edizione vedrà la partecipazione di 65 gruppi folk. Durante la sfilata i figuranti passeranno per le vie della città, insieme a 27 gruppi a cavallo, seguendo un percorso di quasi due chilometri in cui gli spettatori si immergeranno tra i colori degli abiti della Sardegna, la musica e i balli tradizionali, i cavalli con i loro ornamenti. In totale saranno circa 2500 i figuranti in costume che prenderanno parte alla sfilata, alcuni seguiti dalle coppie a cavallo, un’imponente tracca e un corteo di oltre 270 cavalieri. A questi, in apertura di corteo, si aggiungono i carabinieri a cavallo in alta uniforme.

Il programma della Cavalcata Sarda 2018

Prenderà il via giovedì 17 maggio la rassegna dei canti e delle danze tradizionali della Sardegna a cura dell’Associazione Folk Sardegna. Il 18 maggio ritornerà anche l’atteso appuntamento a Monte d’Accoddi con la serata “Voci e suoni tra miti e riti”. Nel corso della serata ci sarà l’esibizione delle maschere del Carnevale sardo, il suono delle launeddas, performance, musica, canti e danze della Sardegna.

Sabato 19 e domenica 20 maggio dalle ore 19, in piazza d’Italia, i gruppi folkloristici isolani proporranno un vasto repertorio musicale e coreografico. La rassegna sarà presentata per l’occasione da Giuliano Marongiu.

Il clou della manifestazione è domenica 20 maggio. La partenza della Cavalcata Sarda 2018 è prevista alle ore 9 da corso Francesco Cossiga, di fronte alla Chiesa di San Giuseppe. Il corteo proseguirà per via Asproni, via Roma, piazza d’Italia, portici Bargone e Crispo, via Cagliari, via Brigata Sassari, emiciclo Garibaldi, viale Italia, per terminare in viale Mancini all’angolo con viale Enrico Berlinguer. Il primo pomeriggio sarà dedicato allo spettacolo delle pariglie dei cavalieri, che si svolgerà all’ippodromo Pinna. Dalle ore 16 nove gruppi si esibiranno in spettacolari acrobazie sui cavalli in corsa dando prova di bravura e abilità.

Cavalcata Sarda 2018 - La 69^ edizione a Sassari dal 17 al 20 maggio

Cavalcata Sarda 2018 – La 69^ edizione a Sassari dal 17 al 20 maggio

Mostre ed eventi

In piazza d’Italia il 18 maggio, a partire dalle ore 21, appuntamento con il festival internazionale World Music “Trimpanu”. Quest’anno il festival vedrà esibirsi in concerto Elliot Murphy (USA) e Ilaria Graziano con Francesco Forni.

Dal 18 al 20 maggio il centro cittadino ospiterà una serie di iniziative dedicate all’enogastronomia.

Ritornerà in piazza Castello l’atteso appuntamento con Pani di Sardegna. Mostre, degustazioni, incontri, laboratori ed altro ancora per presentare la cultura del gusto e dei sapori della Sardegna a cura di Event Sardinia.

In piazza Fiume si svolgerà il festival Beauty Food – Eat&Buffas che verrà curato delle associazioni S’Andala e Abbì.

Inoltre ci saranno due importanti appuntamenti con l’arte di Angelo Maggi arricchiranno il programma del maggio sassarese e della Cavalcata Sarda 2018. Dal 4 al 26 maggio in Sala Duce a Palazzo Ducale e dall’11 maggio al 9 giugno all’ex Convento del Carmelo.

La storia della Cavalcata Sarda

La Cavalcata Sarda nasce nel 1899, anno in cui viene organizzata la prima volta questa sfilata in onore dei reali, giunti per l’occasione in visita nella città di Sassari. In quell’occasione l’allora re d’Italia Umberto I, accompagnato dalla moglie la regina Margherita di Savoia, giunsero in città per l’inaugurazione del monumento a Vittorio Emanuele II. Con il passare del tempo l’usanza si è consolidata diventando una sfilata folkloristica dei costumi tradizionali della Sardegna,assumendo nel tempo una cadenza annuale.

In conclusione, oggi la Cavalcata Sarda rappresenta uno degli eventi più importanti della primavera in Sardegna. L’evento prende il nome di “festa della bellezza”, grazie alla ricchezza ed alla maestosità che la caratterizzano.

Per maggiori informazioni sulla Cavalcata Sarda 2018

Ecco qua alcune opzioni per dormire a Sassari durante la Cavalcata Sarda 2018



Booking.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *