Alla scoperta del faro di Capo Caccia: domenica 1 luglio 2018 apre per la prima volta al pubblico

Domenica 1 luglio 2018 il faro di Capo Caccia aprirà per la prima volta le sue porte al pubblico. Nella mattinata di domenica infatti sarà possibile oltrepassare il cancello della Marina Militare, che apre le porte verso la punta estrema del bellissimo promontorio calcareo di Capo Caccia. E’ proprio lì, sul promontorio, che si trova il Faro di Capo Caccia, in prossimità dell’imponente scogliera a strapiombo sul mare sopra le grotte di Nettuno.

Il faro di Capo Caccia è uno dei simboli di Alghero e del nord Sardegna. La torre bianca come la vediamo adesso è stata costruita tra il 1950 ed il 1960. Ma sul promontorio di Capo Caccia esisteva già un faro risalente al 1864. La quota massima del faro si trova a 186 metri sul livello del mare, che lo rende il faro più alto d’Italia. Il faro è un occhio sempre aperto, che ogni cinque secondi manda un lampo visibile fino a ben 34 miglia di distanza.

Alla scoperta del faro di Capo Caccia

Alla scoperta del faro di Capo Caccia

L’iniziativa per la visita del faro di Capo Caccia

Il Faro di Capo Caccia sarà raggiungibile solo per adulti, bambini e animali che prenderanno parte alla quarta edizione dell’evento denominato “Porto Conte a tappe – Il Faro di Capo Caccia”, una manifestazione ludico sportiva non competitiva alla scoperta delle meraviglie del Parco Naturale Regionale di Porto Conte. Ai primi 300 iscritti adulti sarà consegnato un bel tagliere in legno che supera il valore della quota di iscrizione. Le quote sono: adulti Euro 10, ragazzi dai 12 ai 18 anni Euro 5, bambini sotto i 12 anni gratuito.

Le iscrizioni sono state aperte il 15 giugno scorso. Tutti coloro che amano camminare, correre, pedalare, nuotare o pagaiare avranno l’opportunità di partecipare alla Porto Conte a tappe 2018 – Il Faro di Capo Caccia. Il ritrovo è previsto la mattina di domenica 1 luglio 2018 presso Casa Gioiosa, sede del Parco Naturale Regionale di Porto Conte mentre la partenza dei partecipanti  “su terra” sarà alle ore 08,15 per un percorso che, tra andata e ritorno misura poco meno di 9 chilometri. Per l’occasione la strada provinciale che sale verso Capo Caccia sarà chiusa al traffico sino alle ore 10.00, consentendo in questo modo ai partecipanti di godersi il promontorio in assoluta tranquillità. Per maggiori informazioni scrivete a visitportoconte@gmail.com oppure visitate il sito www.visitportoconte.it.

I nuotatori e i kayakisti potranno anch’essi prendere parte all’evento via mare. La loro partenza è prevista dalla spiaggia del Tramariglio alle ore 8.30 con arrivo a Cala Dragunara dopo circa 2,8 chilometri da dove poi si potrà proseguire a piedi sino al Faro camminando per altri 2 chilometri panoramici.

Dove si trova il faro di Capo Caccia

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.