Alla scoperta di Alghero e dintorni con Angelo Meloni

Che la nostra regione, la Sardegna fosse una regione ricca di fascino e di bellezze storiche e naturalistiche è un fatto noto. Le città, i piccoli borghi e le spiagge riescono ad affascinare un numero crescente di turisti.

In particolare oggi vogliamo parlarvi della provincia di Alghero, che mostra il proprio carattere catalano. L’intera zona di Alghero è un completo susseguirsi di case e spiagge, sconfinate e sabbiose, a cui si aggiungono le diverse calette e i borghi dall’atmosfera medievale. Questi panorami, gli incantevoli scenari sono stati raccontati da Angelo Meloni, un videomaker e instagramer sardo, che ci ha presto portato alla scoperta dell’esclusivo fascino di questi posti.

Alghero: una perla della Sardegna

Alghero è molto più di una città nella provincia di Sassari: è il cuore pulsante della cosiddetta “Riviera Corallina”. Una città ricca di meraviglie artistiche e naturali, che Angelo Meloni, a bordo di un’auto, fornita da www.tinoleggio.it ha saputo raccontare. Un nuovo viaggio, un tuffo nel passato e nelle meraviglie di questo angolo sardo che ha tanto da mostrare. Insieme ad Alghero abbiamo anche visitato i bellissimi dintorni, nonché i vari borghi che letteralmente pullulano di folklore e tradizioni.

Il viaggio alla scoperta di Alghero è iniziato dall’Aeroporto di Alghero, che dista soli 10 chilometri dalla città. Ad Alghero, poi, non è affatto difficile trovare numerose botteghe artigiane di braccialetti, collanine e numerosi souvenir realizzati con lo splendido corallo rossastro. Quest’ultimo viene pescato direttamente nel mare di Alghero e lavorato dagli artigiani della zona. Le decorazioni in corallo rappresentano una tradizione antichissima di Alghero, in quanto si tratta di una particolare usanza che trae le proprie origini dai tempi dei Romani.

Il centro di questa piccola cittadina è racchiuso da ben 8 bastioni e dalle antiche mura. All’interno di queste si possono ammirare numerosi monumenti, molti dei quali risalenti alla dominazione Aragonese. Dalle mura, invece, si possono osservare degli splendidi scorci sul mare che sono in grado di fare breccia nel cuore di chiunque visitatore. Qui si può vedere la famosa Torre di Porta Terra, in un passato nemmeno troppo remoto l’accesso principale alla città. Senza dimenticarsi della Porta di Torre San Giovanni oppure della Torre di Sulis.

 

Alghero e dintorni con Angelo Meloni

Alghero e dintorni con Angelo Meloni

 

Il magnifico panorama di Punta Giglio, Bosa e Li Cossi

Un’attenzione particolare merita Punta Giglio, un promontorio di roccia calcarea facilmente raggiungibile da Alghero. La vista qui è spettacolare: un panorama indimenticabile. E a pochi chilometri da questo posto sorge l’antichissimo borgo di Bosa, attraversato da piccole strade e sormontato da un antichissimo castello medievale.

Stintino e Li Cossi, meraviglie sarde

A 45 minuti da Alghero si trova Stintino, dove la bellissima spiaggia de “La Pelosa” non ha nulla da invidiare agli scenari tropicali. Li Cossi, a un’ora e mezzo da Alghero, vi permetterà di godere di una spiaggia bellissima e di un tramonto altrettanto stupendo, da non perdere assolutamente.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.