Una vacanza in Sardegna nel 2020 con l’auto a noleggio

Avete pensato al noleggio auto per organizzare una vacanza in Sardegna nel 2020? Bravissimi! L’idea è senza dubbio ottima, perché la nostra bellissima isola è pronta ad accogliervi a braccia aperte e ad offrirvi un’esperienza davvero unica!

Oggi cogliamo l’occasione per darvi anche un consiglio: se arrivate in Sardegna in aereo, prenotate un’auto a noleggio per andare alla scoperta anche degli angoli più nascosti dell’isola!

Le splendide coste della Sardegna e le sue fantastiche spiagge sono uno dei simboli dell’isola, forse il più popolare, ma durante una vacanza in Sardegna è possibile scoprire tantissimi altri luoghi molto affascinanti e ricchi di molteplici sfaccettature. Ad esempio si sta avvicinando il periodo di carnevali barbaricini, che sono un’esperienza assolutamente da non perdere!

Se durante la vostra vacanza in Sardegna volete riuscire a muovervi da una parte all’altra dell’isola, allora dovete avere a vostra disposizione un mezzo di trasporto. Per questo noi di Sardinia Turismo vi consigliamo di prendere una macchina a noleggio non appena arrivate in Sardegna!

Vediamo insieme come gestire il noleggio auto e scopriamo quali sono i luoghi assolutamente da non perdere durante una vacanza in Sardegna!

Perché prendere l’auto a noleggio in Sardegna

La Sardegna è un’isola grandissima, la seconda per estensione in Italia, ed a causa della sua conformazione geografica non è possibile muoversi comodamente con i mezzi pubblici. In particolar modo nei periodi di bassa stagione, il numero delle corse dei mezzi di trasporto è notevolmente ridotto, quindi chi desidera esplorare le magnifiche spiagge e calette che si nascondono lungo i 1.897 chilometri di sviluppo costiero in completa autonomia, ha assolutamente bisogno di prendere un’auto a noleggio. In questo modo sarà possibile evitare di dover sottostare agli orari dei mezzi di trasporto pubblici, oltre che esplorare la Sardegna in lungo e in largo, anche nell’interno, per scoprire le zone forse meno turistiche ma comunque belle ed affascinanti.

Una vacanza in Sardegna nel 2020 con l'auto a noleggio

Una vacanza in Sardegna nel 2020 con l’auto a noleggio

Dove prendere l’auto a noleggio

Sono 3 gli aeroporti principali che permettono ai turisti di raggiungere la Sardegna. In ordine di traffico passeggeri (dati 2019) troviamo l’aeroporto di Cagliari Elmas, che si trova a circa sette chilometri dal capoluogo sardo, poi quello di Olbia Costa Smeralda, ed infine quello di Alghero Fertilia. Tutti e tre gli aeroporti collegano l’isola ai principali aeroporti nazionali ed internazionali.

Nel 2019 l’aeroporto di Elmas ha visto transitare quasi 4 milioni e mezzo di passeggeri, facendo registrare un incremento del 9% rispetto all’anno precedente. L’aeroporto di Olbia Costa Smeralda invece ha visto una diminuzione del numero di passeggeri, ed ha servito poco meno di 3 milioni di passeggeri. Alghero Fertilia, il più piccolo dei tre, si è fermato ad 1 milione e 300 mila passeggeri, con un incremento dell’1,3%.

In corrispondenza dell’area arrivi degli aeroporti di Cagliari, Olbia ed Alghero vi sono i desk di accettazione di tutte le compagnie di noleggio auto. Troviamo sia gli sportelli dalle grosse compagnie famose a livello internazionali come Hertz, Europcar ed Avis, ma anche le piccole compagnie locali che propongono molto spesso dei prezzi veramente competitivi, anche se in alcuni casi i servizi offerti sono leggermente inferiori rispetto a quelli delle compagnie di prima fascia.

Auto a noleggio in aeroporto

Auto a noleggio in aeroporto

Cosa visitare in Sardegna: le spiagge

Come abbiamo scritto in apertura, la Sardegna è conosciuta soprattutto per le sue fantastiche spiagge, che l’hanno resa famosa in tutto il mondo. Tutti conoscono le bellissime spiagge come la Pelosa di Stintino, Tuerredda, Chia, Cala Mariolu, Cala Goloritzé, Cala Luna e Cala Coticcio all’Isola di Caprera.

Ma ce ne sono tantissime altre, magari meno conosciute ma altrettanto belle. Tra le nostre preferite ci sono Punta Molentis, Rena Majori, Porto Pirastu (una piccola baia nella località di Capo Ferrato, a Muravera), Cala Biriola (nel Golfo di Orosei, a Baunei), Portu Maga (ad Arbus) e la spiaggia di Pòglina (a Villanova Monteleone). Ecco, grazie al noleggio auto avrete la possibilità di muovervi da una località all’altra e di visitare tutte queste bellezze naturali alcune delle quali sono difficili da raggiungere con i mezzi pubblici.

Cosa visitare in Sardegna: arte e cultura 

Molte persone si fermano alle spiagge, ma la Sardegna è un vero e proprio museo a cielo aperto.

Partiamo da Cagliari, il capoluogo, che è una meta assolutamente da non perdere per chi visita l’isola. La città è divisa in 4 quartieri storici dove si possono ammirare il bastione di Saint Remy, il Santuario di Nostra Signora di Bonaria, la necropoli di Tuvixeddu, il Parco di Molentargius e molto altro ancora.

La bellissima Orgosolo, nel cuore della Barbagia, è famosa per i suoi murales, un vero e proprio patrimonio culturale per questo borgo che è il custode di tradizioni arcaiche oltre che la patria del canto a Tenore.

Tra le città della Sardegna merita una visita anche Alghero, che si è sviluppata sotto influenze catalane che sono ben visibili sia nella lingua che negli aspetti storico-culturali.

Si potrebbe andare avanti per giorni a raccontare le bellezze dell’isola. Una cosa è certo: se non l’avete ancora fatto, mettete in programma una bella vacanza in Sardegna per il 2020 e sicuramente non rimarrete delusi.

noleggio auto

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.