Santissima Trinità di Saccargia

La Basilica della Santissima Trinità di Saccargia è la chiesa medievale più spettacolare della Sardegna. Si trova nella parte nord-occidentale dell’Isola, lungo la strada statale 597.

La Basilica di Saccargia si riconosce da lontano, con il suo alto campanile scuro che svetta nella campagna circostante. La chiesa è stata costruita nel XII secolo sulle rovine di un vecchio monastero, ed è stata poi restaurata all’inizio del Novecento.

Scopriamo insieme qualcosa di più su questo autentico gioiello medievale!

Santissima Trinità di Saccargia

La Basilica della Santissima Trinità di Saccargia è una chiesa edificata in stile romanico pisano che si trova nel territorio del comune di Codrongianos, in provincia di Sassari. E’ senza dubbio la chiesa medievale più famosa e spettacolare della Sardegna, che merita sicuramente una visita. La basilica faceva parte di un grande complesso monastico di cui oggi sono visibili alcuni resti sul lato destro della stessa.

La chiesa venne costruita per volontà del giudice Costantino I di Torres e consacrata nel 1116. Sembra che la costruzione della basilica venne ordinata dal giudice Costantino e da sua moglie Marcusa in seguito a una sacra apparizione. Per questo la chiesa venne intitolata a Vergine e Trinità e poi affidata ai camaldolesi.

Dal punto di vista architettonico colpisce subito la veste bicromatica della Basilica, realizzata con conci di calcare (bianco) e basalto (nero). La chiesa si trova nella piana di Saccargia, dominata dalla maestosità del suo campanile che svetta alto nel cielo. La basilica, che ha un impianto a croce commissa con una sala unica e transetto, è lunga 20 metri, larga 7 e alta 14. La navata, attraverso archi a tutto sesto, accederai ai bracci del transetto, dove si aprono due cappelle voltate a crociera.

Basilica della Santissima Trinità di Saccargia

L’origine del nome

Secondo la leggenda, una vacca pezzata ogni giorno partiva da un lontano pascolo per offrire il proprio latte ai frati di un convento, e che poi si adagiasse sul dorso come in atto di preghiera. Dalla parola S’acca argia, ovvero vacca dal pelo maculato, deriva quindi il nome della Basilica di Saccargia. Tra l’altro in un capitello del portico antistante il prospetto si può vedere, scolpita, l’immagine di una vacca.

Santissima Trinità di Saccargia

Santissima Trinità di Saccargia

Dove si trova

La mole imponente della Basilica della Santissima Trinità di Saccargia sorge su un promontorio lungo la strada statale 597, tra Ploaghe e Codrongianos, a circa a 16 chilometri da Sassari.

Ecco qua di seguito le indicazioni di Google Maps da seguire per raggiungere la Basilica.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.