Chi accetta il Bonus Vacanze in Sardegna

Chi accetta il Bonus Vacanze in Sardegna? Ecco l’elenco delle strutture che sull’isola permettono alle famiglie con ISEE inferiore ai 40.000€ di sfruttare il bonus previsto dal Decreto Rilancio. Ma molte strutture non hanno aderito.

State pensando di sfruttare il vostro Bonus Vacanze in Sardegna? Ecco quali sono le strutture dell’isola che hanno deciso di accettare il bonus governativo che può raggiungere i 500€. Avevamo già parlato di come richiedere e sfruttare il bonus, ma negli ultimi giorni in molti ci hanno chiesto dove poterlo spendere. Effettivamente non c’è un nessun sito ufficiale della Regione Sardegna che elenca dove poter sfruttare l’incentivo, che può essere richiesto dalle famiglie che hanno un ISEE inferiore ai 40.000€. Ed allora abbiamo provato a cercare online quelle che erano le strutture che avevano deciso di aderire a questo inventivo del governo ed abbiamo provato anche a chiedere singolarmente alle varie strutture ricettive se accettano o meno il Bonus Vacanze.

La nostra lista sarà in continuo aggiornamento. Quindi se siete i proprietari di una struttura che accetta il Bonus Vacanze in Sardegna, oppure se siete dei semplici viaggiatori che ci vogliono dire dove poter sfruttare il bonus, scriveteci nei commenti oppure inviateci una mail a info@sardiniaturismo.eu oppure a sardiniaturismo@gmail.com. In alternativa potete anche contattarci sulla nostra Pagina Facebook.

Ed ora andiamo questo elenco! – ULTIMO AGGIORNAMENTO 05/08/2020

Sfruttare il Bonus Vacanze in Sardegna

Chi accetta il Bonus Vacanze in Sardegna

Ecco qua di seguito le strutture che accettano il Bonus Vacanze divise in base alla provincia di appartenenza. Vi ricordiamo che il bonus ha un valore massimo di 500€ per le famiglia di 3 o più persone e che le strutture ricettive hanno la possibilità di scontare l’80% del totale sulla prenotazione. Una famiglia che ha diritto ai 500€ di bonus quindi potrà ricevere uno sconto di 400€ direttamente sul costo di prenotazione.

Cagliari

Sassari

Oristano

Sud Sardegna

Nuoro

Potrebbero interessarti anche...

15 risposte

  1. Francesco ha detto:

    Che delusione il governo con l’illusione di far fare delle vacanze tramite bonus fatto in modo da non poterne usufruire , e che delusione le strutture che non aderiscono o che aumentano i prezzi o che trovano escamotage per farti spendere il doppio…insomma Italia la solita repubblica delle banane …mi chiedo quando finalmente troveremo la forza ed il coraggio di fare una rivoluzione…

    • vaxgelli ha detto:

      Ogni struttura avrà fatto i suoi conti, ed ovviamente è libera di fare come meglio crede.
      Noi personalmente abbiamo trovato molte strutture che hanno deciso di rinunciarci.
      Ma allo stesso tempo ne abbiamo trovate alcune che aderiscono ed abbiamo sfruttato questa opportunità per le nostre vacanze.

      • francesco ha detto:

        Ha detto bene ogni struttura avrà fatto i suoi conti…considerando che il bonus tradotto è sempre denaro quindi se permette i conti non si fanno con i soldi degli altri…(soldi dello stato=soldi dei contribuenti). Ed è libera di fare come crede ma anche noi siamo liberi di metterci una croce sopra se è evidente la voglia di voler farci passare come fessi..aldilà di questo io sono critico con lo stato per come ha gestito la cosa e anche con le regioni…se lei ha usufruito senza problemi auguri…ma nella mia regione(sardegna) ho già fatto tutte le prove e la conclusione è che molti dei soldi riservati al bonus saranno risparmiati dallo stato…visto che qui strutture aderenti sono esigue e hanno già predisposto una particolare complicanza nel poter usufruire tale somma da parte dei cittadini.

        • vaxgelli ha detto:

          Beh, non possiamo certo fare i conti in tasca agli hotel.
          Se una struttura si rende conto che non ha la possibilità di accettare il bonus vacanze perché andrebbe in rosso per un certo periodo, allora fa bene a non accettare.
          Faccio un esempio: una famiglia di 4 persone prenota una vacanza che costa 550€.
          Usufruendo del bonus, pagherebbe solo 150€ alla struttura, che si vedrebbe tornare indietro i soldi dallo Stato molto tempo dopo. Come coprirebbe le spese in quel determinato periodo?
          Insomma, ogni situazione ha una storia a se, e credo che ognuno abbia fatto bene i suoi conti prima di accettare o non accettare il Bonus Vacanze.

  2. Davide ha detto:

    Io ho fatto due telefonate la prima mi hanno dato risposta negativa. La seconda accettano bonus vacanze. Villaggio camping ultima spiaggia Barisardo.

    • lu ha detto:

      Bellissima struttura ma chiedono il pernottamento di una settimana; io ho disponibilità solo di 4 giorni a settembre e mi hanno negato la prenotazione. Pazienza.

  3. Davide ha detto:

    Io ho fatto due telefonate, la prima mi hanno dato risposta negativa. La seconda accetta bonus vacanze. Villaggio camping ultima spiaggia Barisardo

  4. patrizia ha detto:

    Non capisco perché alcune strutture per farti usufruire del bonus chiedono a chi chiama il pernottamento per almeno 1 settimana con la conseguente lievitazione del prezzo della vacanza… E quello che si deve aggiungere non è poco..

    • vaxgelli ha detto:

      Beh, ogni struttura fa i propri conti.
      Ipotizziamo che un albergo si veda arrivare prenotazione per soggiorni da 500€ per i quali tutti usufruiscono del Bonus Vacanze.
      In pratica la struttura lavorerebbe in rimessa fino alla ricezione del bonus da parte dello Stato, che arriva molto dopo il soggiorno ed il servizio offerto.
      Giustamente le strutture hanno bisogno anche di soldi cash per andare avanti, perché dipendenti e fornitori vanno pagati, non possono certo aspettare il Bonus Vacanze per fare i loro pagamenti.

  5. Stefano ha detto:

    Hotel Santa Gilla – Capoterra, dichiara che non ha ancora avuto l’autorizzazione per accettarlo. Visto che siamo al 29 di luglio 2020, magari ce l’hanno per Natale…
    Quindi, dopo essersi sbattuti come matti per fare l’ISEE e ottenere il Bonus, non c’è uno straccio di struttura che lo accetta. Una farsa all’italiana…

    • vaxgelli ha detto:

      Grazie della segnalazione.
      Optate per un’altra soluzione. Noi vi consigliamo il Lantana Resort a Pula, veramente fantastico. E siete anche in una zona migliore dal punto di vista turistico.

  1. 28 Luglio 2020

    […] Leggi anche: chi accetta il Bonus Vacanze in Sardegna […]

  2. 5 Agosto 2020

    […] isole, con la Sicilia che ad oggi ha usufruito di 6.026 bonus vacanze per 2.753.184 euro, mentre in Sardegna i bonus sono stati 6.026 per un totale di 2.753.184 euro […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.