Escursione: Il guardiano di Portixeddu

Oggi Sardinia Turismo vi propone un altro itinerario organizzato da Sardegna Fluminimaggiore.org  per Domenica 15 Aprile 2012. Questa volta il percorso vi porterà sulle cime e i crinali di Punta Su Guardianu e Punta Mumollonis che dominano Portixeddu.

ITOLO: ITP – 43 – IL GUARDIANO DI PORTIXEDDU

ore 8.30 incontro nel piazzale parcheggio di Portixeddu, a Fluminimaggiore;

ore 9.00 trasferimento auto a Capo Pecora e avvio escursione a piedi;

ore 13.00 pranzo al sacco nei crinali di Su Guardianu e Punta Mumollonis;

ore 16.00 litorali di Manago e Capo Pecora;

ore 18.00 rientro a Portixeddu.

Punti di interesse:

Cime e crinali di Punta Su Guardianu e Punta Mumollonis; panoramiche a 360°; sa Vedetta; scogliere granitiche di Manago e del promontorio di Capo Pecora; calette rocciose di Is Tramatzus; area archeologica del periodo nuragico di Perdas Albas.

Durata media: 8 – 9 ore

Quote (min/max): 1 – 493 m.s.l.m.

Lunghezza: m. 11.150

Difficoltà: quattro pallini di cinque

Località: Fluminimaggiore (CI) – Arbus (VS)

Descrizione generale:

L’itinerario prende avvio da Portixeddu, inerpicandosi subito nella macchia mediterranea che avvolge il versante meridionale del monte Su Guardianu e raggiungendo rapidamente la cima e i suoi quasi 500 metri di quota.

Un tracciato panoramico, impegnativo, esaltante, dove si cammina in antichi sentieri creati dal curioso pascolo brado delle capre, resi quasi invisibili dalla vegetazione.

Un percorso capace di regalare grandi emozioni e suggestivi panorami che guardano la fertile valle del Rio Mannu e le distese sabbiose di Campo Serio e Fighezia originate a partire dal Quaternario. Qui, già dalla fine dell’inverno e in primavera, il paesaggio è una variopinta tavolozza di colori, reso ancora più affascinanti dalla cornice di alte colline ricoperte di macchia mediterranea.

Da queste cime è facile osservare e, rimanere incuriositi, le strette  e ampie valli che giungono ai circostanti rilievi di Fluminimaggiore e al massiccio del Linas-Marganai; l’ampio golfo di Portixeddu e San Nicolò, le imponenti dune sabbiose, le alte falesie calcaree di Buggerru e, nelle giornate più limpide, la distante isola di San Pietro con l’abitato di Carloforte.

Spettacolare il paesaggio visibile da Punta Mumollonis: con il litorale granitico di Manago e Capo Pecora, ad ovest, e della costa di Scivu e Piscinas, a nord.

Un litorale, quest’ultimo, caratterizzato da spiagge sabbiose, chilometriche, ancora primitive e selvagge, intervallata da bancate di sabbie fossili cinte da ginepri secolari, considerato un paradiso in tutte le stagioni dell’anno.

Ma sono anche i monumenti archeologici di Perdas Albas, Manago e Capo Pecora a regalarci grandi emozioni dell’antica civiltà nuragica.

Uno scenario dove gli isolotti e gli scogli, sempre battuti dalle onde, fanno da quinta entusiasmante ad un percorso che è una continua scoperta di strutture archeologiche: tombe dei giganti, pozzi nuragici ancora colmi d’acqua, mura megalitiche lineari e circolari, tutto quanto insomma possa farci immaginare alcuni momenti della vita di quella popolazione vissuta oltre 3.500 anni fa.

Qui il tracciato, insegue la linea di costa e l’altopiano granitico profumati di salsedine, in un paesaggio caratterizzato da un tormentato susseguirsi di torrioni, calette e pinnacoli scolpiti dalle forze della natura, ricoperto da cespugli di lentisco e olivastri modellati dal vento.

Quota di partecipazione: 12 euro a persona

La quota comprende: accompagnamento con guida escursionista iscritta nell’Albo Regionale

Note e suggerimenti: è obbligatorio dotarsi di un abbigliamento comodo e confortevole adatto alla situazione, con pantaloni lunghi e scarponcini da trekking.

I partecipanti devono comunque avere un allenamento adeguato all’impegno dell’escursione, ed essere in buono stato di salute generale. Cibo e bevande a discrezione di ciascuno.

Prenotazione: confermata all’indirizzo info@fluminimaggiore.org entro la sera di venerdì 13 Aprile indicando le tue generalità, il tuo numero di telefono, la tua e. mail e l’età dei partecipanti se rappresenti un gruppo.

INFO e PRENOTAZIONI:

Lino Cianciotto – FLUMINIMAGGIORE.ORG

Tel. 347 6757476 / info@fluminimaggiore.org / Account Facebook: Sardegna Fluminimaggiore.org

Pierpaolo Putzolu – IGLESIAS MINE TOUR

Tel. 320 2355115 / iglesiasmt@yahoo.it /Account Facebook: iglesias mine tour

Portixeddu e S. Nicolò viste dai rilievi di Punta Su Guardianu

Località Manago - Arbus (VS)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *