Autunno in Barbagia 2015 a Gavoi – Dal 9 all’11 Ottobre 2015

Nel prossimo weekend torna l’appuntamento con Autunno in Barbagia 2015, che proporrà ai visitatori 3 diversi eventi in 3 paesi barbaricini. Uno di questi è Gavoi, con la manifestazione prenderà il nome di “Ospitalità nel cuore della Barbagia“, dove dal 9 all’11 Ottobre 2015 gli abitanti del paese apriranno le proprie “cortes” ai visitatori portandoli alla scoperta di saperi e sapori di indiscusso valore, promuovendo le eccellenze produttive e le tradizioni materiali e immateriali del proprio territorio.

Gavoi è un paese di circa 2.700 abitanti in provincia di Nuoro. Situato nel cuore della Barbagia di Ollolai, in posizione strategica fra Nuoro ed il Gennargentu, al centro della Sardegna, circondato da colline e monti e bagnato da corsi d’acqua. I rilievi si stagliano tutt’intorno al paese, proteggendolo dai forti venti: a Nord si trova il monte Pisanu Mele, a Ovest i monti di Brundihòne e Chizu de noli, a Est i monti Puddis e Cogoddio (Nord-Est) mentre a Sud il panorama si apre con l’incantevole vallata del fiume Taloro. A circa 2 km a Sud del paese si trova il lago di Gusana uno dei più importanti siti di turismo ambientale della Barbagia. L’invaso artificiale fu realizzato agli inizi degli anni ‘60 del Novecento, come primo salto del fiume Taloro per la produzione elettrica, e oggi rappresenta un patrimonio ambientale di grande interesse per le sue bellezze naturalistiche e paesaggistiche. Intorno alle acque, che assumono una colorazione blu intensa d’inverno e verde d’estate (per le alghe in sospensione), si ritrovano gli arbusti tipici della macchia mediterranea.

Gavoi gode di un ricco patrimonio archeologico che viene valorizzato con numerose iniziative culturali. Per chi vuole fare conoscenze con le credenze e i riti del periodo prenuragico è consigliabile una visita ai siti archeologici vicino alla chiesa di Sa Itria; qui si trova il famoso menhir Sa perda Longa che si leva da terra per più di 3 metri mentre un raggruppamento di menhir è ancora visibile nella radura di Perdas Fittas. Nel territorio si conservano diverse tipologie delle suggestive tombe scavate nella roccia chiamate domus de janas; le più visitate sono quelle di S’iscrithola, che, scavate in massi singoli di granito, presentano tracce di ocra rossa nell’ingresso, e le domus di Gurrai, che si sviluppano in più ambienti e sono definite sas campanas de Gurrai per la loro particolare forma. Nei punti più elevati e vicino alle sorgenti sono custodite le costruzioni simbolo dell’antica civiltà sarda: i nuraghi. Tra i più noti vi è il nuraghe di Talaichè, alto circa 6 m, con la caratteristica copertura a tholos intatta. Nei dintorni del paese di Gavoi si trova la chiesa campestre della Madonna d’Itria, ricostruita agli inizi del ‘900 su un antico impianto a croce greca. Qui si svolge la tradizionale corsa equestre di origine medievale: Su Palu de Sa Itria . Camminando per le incantevoli vie del centro storico si possono ammirare le tipiche case in granito dell’architettura barbaricina molto ben conservate. Ci si può lasciar trasportare alla ricerca degli scorci inaspettati arricchiti dai profumati balconi fioriti. Proseguendo lungo le stradine si giunge alla piazza principale dove gli spazi si ampliano per donare una visione d’effetto sulla bella chiesa parrocchiale intitolata a San Gavino: edificata nel XVI secolo in stile tardo gotico, presenta una facciata semplice impreziosita da un imponente rosone in vulcanite rossa e un portale barocco. Per approfondimenti sulla cultura locale non può mancare una visita al museo Casa Porcu Satta, che vanta una notevole collezione etnografica: i bellissimi abiti della tradizione gavoese, i giocattoli d’un tempo, gli strumenti degli antichi mestieri e la raccolta di strumenti musicali. Tra questi spicca su tumbarinu, il tamburo suonato dai tumbarinos che hanno reso Gavoi famosa in tutta l’Isola.

Per maggiori informazioni sul paese di Gavoi andate a visitare la pagina ad esso dedicata sul sito ufficiale di Autunno in Barbagia: Gavoi – Cuore della Sardegna

Autunno in Barbagia 2015 a Gavoi – Dal 9 all'11 Ottobre 2015

Autunno in Barbagia 2015 a Gavoi – Dal 9 all’11 Ottobre 2015

Nel corso delle 3 giornate verranno proposte ai visitatori “Escursioni e viste guidate”, “Laboratori creativi”, “Dimostrazioni artigianali”, “Degustazioni” e tanto altro.

Ecco qua di seguito i programma della manifestazione Autunno in Barbagia 2015 a Gavoi:

Autunno in Barbagia 2015 a Gavoi – Programma

Autunno in Barbagia 2015 a Gavoi – Programma

Autunno in Barbagia 2015 a Gavoi – Programma

Autunno in Barbagia 2015 a Gavoi – Programma

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *