55^ Fiera dell’Artigianato artistico della Sardegna – A Mogoro dal 30 luglio al 4 settembre 2016

Dal 30 luglio al 4 settembre 2016 si svolgerà a Mogoro la 55^ edizione della Fiera dell’Artigianato artistico della Sardegna, un evento in cui le eccellenze artigiane provenienti da ogni parte dell’Isola incontrano gli appassionati di tutto il mondo, i professionisti del settore, i curiosi. L’artigianato artistico sardo è molto più di un semplice lavoro manuale, è un esercizio raffinato che nasce nelle botteghe degli artigiani dal suono dei telai e dai torni che lavorano l’argilla, dai frammenti di legno e metalli, dai ricami abilmente cuciti e dalle decorazioni incise sui metalli preziosi, dall’odore delle pelli lavorate, dal vetro che lentamente prende forma, da un cestino intrecciato con sapienza. Tutto questo è la Fiera dell’Artigianato Artistico della Sardegna, un evento che da 55 anni porta i visitatori dentro la storia, le tradizioni e l’attualità di questa splendida terra attraverso le mani dei suoi migliori artigiani.

La Fiera dell’Artigianato artistico della Sardegna accompagna i visitatori in un percorso che si estende per oltre 2.500 mq e che comprende non solo le opere di oltre ottanta artigiani espositori, ma anche varie iniziative collaterali che arricchiscono l’esperienza di visita. La Mostra del pezzo inedito, in cui gli artigiani presentano una creazione unica realizzata sul tema di quest’edizione: “Mutamenti”; il D-Mogoro workshop, che attraverso l’incontro di architetti, designers e artigiani guarda al futuro senza dimenticare il passato; la Mostra dell’arazzo antico, dove ammirare i coloratissimi e preziosi arazzi della tradizione mogorese; la ricca libreria con le proiezioni della Sardinian Digital Library, che raccontano la nostra storia; Scents of Sardinia, una mostra fotografica dai profumi mediterranei; e per terminare con una nota dolce, i prodotti tipici del territorio, i vini della Cantina Sociale “Il Nuraghe” e i sapori della terra e del mare della “Blue Marlin srl”.

Per la 55^ edizione il tema “Mutamenti” nasce da una profonda riflessione sulla tradizione e sul continuo bisogno di cambiare. Tradizione è infatti una parola che racchiude tanti significati e che ha la stessa radice etimologica dei verbi tradurre e tradire. E racchiusa tra questi due verbi così lontani risiede la vera forza della tradizione, che può sopravvivere soltanto tradendo e traducendosi in qualcos’altro. Da queste riflessioni è affiorato lentamente il tema “Mutamenti”, una parola che racchiude in sé l’idea della trasformazione, del continuo sovrapporsi di passato, presente e futuro che è alla base di ogni lavoro artigianale, e in particolare dell’artigianato artistico sardo.

La Fiera si tiene a Mogoro, nel territorio del Parte Montis, una zona della Sardegna ricca di cultura e bellezze naturalistiche e architettoniche. Immersi nella macchia mediterranea si trovano il Complesso Archeologico di Cuccurada a Mogoro, il nuraghe Inus a Siris e Santu Miali a Pompu, la Tomba di Bingia ‘e Monti a Gonnostramatza. Tra le vie dei paesi si nascondono tesori di cultura come il GeoMuseo Monte Arci, con la sua mostra L’uomo e la conchiglia Arte religione scienza, e le collezioni de I cavalieri delle colline a Masullas, il museo Turcus e Morus a Gonnostramatza. Il Parte Montis è un territorio da scoprire, così come le persone che lo abitano e le sue tradizioni, e la Fiera è il posto migliore da dove iniziare una nuova avventura.

La fiera rimarrà aperta al pubblico dal 30 Luglio al 4 Settembre 2016, con orario continuato dalle ore 10.00 alle 21.00.

Per informazioni è possibile visitare il sito web www.fieradeltappeto.it oppure scrivere una mail a info@fieradeltappeto.it

Questi sono invece i canali social: Facebook – Twitter – Instagram

55^ Fiera dell’Artigianato artistico della Sardegna - A Mogoro dal 30 luglio al 4 settembre 2016

55^ Fiera dell’Artigianato artistico della Sardegna – A Mogoro dal 30 luglio al 4 settembre 2016

Dove si trova Mogoro:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *