Autunno in Barbagia 2013 a Desulo – Dall’1 al 3 Novembre

Il secondo appuntamento di questo weekend Autunno in Barbagia 2013 è quello di Desulo dove da Venerdì 1 a Domenica 3 Novembre la manifestazione prenderà il nome di “La montagna produce“, con Desulo che aprirà le proprie cortes ai suoi visitatori.

Desulo è un comune di 2.500 abitanti della provincia di Nuoro che parte della subregione della Barbagia di Belvì.

Con “La montagna produce” si vuole promuovere e valorizzare i prodotti tipici della montagna, l’artigianato artistico e le secolari tradizioni locali. Durante i 3 giorni della manifestazione sarà possibile assistere e partecipare laboratori e mostre artigianali, effettuare gustosissime degustazioni di caldarroste, vino, torrone e di tutti i prodotti tipici locali. Inoltre spazio anche anche alla cultura con l’assegnazione del Premio Letterario Montanaru.

Ecco qua di seguito il programma completo di Autunno in Barbagia 2013 a Desulo:

Venerdì 1 Novembre

Rione di Asuai ore 10 – Inaugurazione del viaggio culturale e sensoriale nella tradizione e storia del centro storico Asuai. A perra de ‘enna. Uno sguardo al passato sul percorso della nostra Biodiversità e Cultura. Caseggiato scolastico via Cagliari, ore 10 – Inaugurazione fiera prodotti tipici della montagna e delle mostre.

PREMIO LETTERARIO DELLA MONTAGNA “MONTANARU” – Sala Conferenze Istituto Alberghiero
Ore 17.00 – Premiazione dei vincitori
Ore 18.00 – Proiezione documentario-intervista “Tiu Boreddu. Ammentos Muntagninos”, a cura di Giovanni Carroni.
Ore 18.30 – Convegno Tavola Rotonda. “Desulo. L’identità di un territorio e della sua popolazione. Perché vivere in montagna oggi?” Presenta la serata Lucia Cossu.
Al termine sarà offerto un buffet a cura degli studenti e docenti dell’Istituto Alberghiero di Desulo.

Sabato 2 Novembre

Centro storico rione di Asuai ore 10 – Apertura del viaggio culturale e sensoriale nella tradizione e nella storia del centro storico di Asuai. A perra de ‘enna. Uno sguardo al passato sul percorso della nostra Biodiversità e Cultura.

Caseggiato scolastico via Cagliari ore 10 – Apertura fiera dei prodotti tipici della montagna e delle mostre.

Centro storico rione di Asuai ore 10.30 – Esibizione itinerante con il coro polifonico Montanaru di Desulo.

Centro storico rione di Asuai ore 16 – Esibizione itinerante coro Padentes di Desulo.

Caseggiato scolastico di via Cagliari, Ore 16:30 – “Prima Rassegna dell’Organetto e del Folklore a Desulo”. Esibizione itinerante di suonatori di organetto e balli sardi, che si concluderanno nel piazzale delle scuole elementari.

Domenica 3 Novembre

Caseggiato scolastico di via Cagliari – Estemporanea di Pittura “La Montagna Produce Arte”. Ore 9.00 – Inizio vidimazione tele degli artisti.

Centro storico rione di Asuai ore 10.00 – Apertura del viaggio culturale e sensoriale nella tradizione e nella storia del centro storico di Asuai. A perra de ‘enna. Uno sguardo al passato sul percorso della nostra Biodiversità e Cultura.

Caseggiato scolastico di via Cagliari ore 10.00 – Apertura fiera dei prodotti tipici della montagna e delle mostre.

Centro storico rione di Asuai ore 10.00 -“La Giornata del Costume Sardo”. Il rione di Asuai sarà animato dalla popolazione in abito tradizionale, che riproporrà scene di vita quotidiana di un paese montano.

Sala conferenze Istituto Alberghiero, Ore 10.30 – Convegno “Quale sviluppo sostenibile per le zone interne dell’isola nel programma di sviluppo rurale?” a cura dell’Agenzia Regionale LAORE.

Centro storico rione di Asuai – Ore 15.00 – Esibizione delle maschere tradizionali barbaricine.

Ore 15.30 – Manifestazione canora “Cantando Montanaru”. Esibizione itinerante di cori polifonici, tenore e gruppi di ballo.

Caseggiato scolastico di via Cagliari ore 16.00 – Dimostrazione e degustazione del torrone in piazza a cura della ditta Peddio Sebastiano.

Ore 20.00 – Chiusura de La Montagna Produce 2013.

Per maggiori informazioni: Azienda Speciale della Camera di Commercio I.A.A. di Nuoro

Autunno in Barbagia 2013 a Desulo

Autunno in Barbagia 2013 a Desulo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *