Le botteghe del labirinto – A Benetutti (Sassari) dal 24 al 26 Ottobre 2014

Dal 24 al 26 Ottobre 2014 si svolgerà a Benetutti (Sassari) la Seconda Edizione di “Le botteghe del labirinto“, un evento organizzato dal comitato “Zente in faina” in collaborazione con la Pro Loco di Benetutti ed il Comune di Benetutti.

La manifestazione “Le botteghe del labirinto” è un importante occasione per promuovere e sostenere i prodotti di questo splendido territorio, per sostenere le imprese locali e per dare un impulso all’economia locale. Saranno coinvolte le attività agroalimentari e dell’artigianato in un percorso enogastronomico all’interno del paese, nel quale si potranno gustare piatti tipici, dolci e tanto altro, accompagnati dal buon vino locale a prezzi contenuti. Nel corso delle tre giornate i percorsi saranno arricchite ed allietate da suoni, colori, profumi, con esposizioni artigianali, mostre, sfilate del gruppi folkloristici, canti a tenores e cori polifonici locali. Il tutto secondo le tradizioni locali antiche e moderne.

L’apertura della manifestazione è fissata per Venerdì 24 Ottobre alle ore 17 con il brindisi di benvenuto e l’accoglienza dei bottegai. Nelle giornate di Sabato 25 e Domenica 26 la manifestazione prenderà il via alle ore 10 con l’apertura delle botteghe ed accompagnerà i visitatori per tutta la giornata. Domenica 26 alle ore 23 ci sarà il saluto delle botteghe, un arrivederci all’anno venturo.

Benetutti è un piccolo paese di quasi 2000 abitanti in provincia di Sassari che fa parte della subregione storica del Goceano. È un paese antichissimo che conserva nel suo territorio tracce di insediamenti nuragici e romani, territorio nel quale troviamo tombe dei giganti, domus de janas e costruzioni risalenti al periodo del neolitico. Benetutti sorge alle pendici dell’altopiano del Goceano, ai piedi del monte Sisine e il suo territorio degrada fino all’alta valle del fiume Tirso.

Il territorio che circonda il paese di Benetutti è rigoglioso, variegato e fertile, con l’ampia pianura solcata dal fiume Tirso e dal Rio Mannu. Sono numerosissime le testimonianze dell’esistenza umana nel territorio ed i vari siti archeologici lo confermano. Tra tutti il famosissimo “Labirinto di Luzzanas“, una incisione rupestre risalente al Neolitico realizzata sulla parete di una Domus de Janas a pozzo. Molto importante anche il nuraghe s’Aspru con la sua struttura planimetrica unica in Sardegna, ed il dolmen di Maone.

Per maggiori informazioni sul paese di Benetutti vi rimandiamo al sito ufficiale della manifestazione “Le botteghe del labirinto” dove sarà possibile immergersi nella Storia del paese ed andare alla scoperta del “Labirinto di Luzzanas“.

Sito Web: Benetutti – “Le botteghe del labirinto”

Programma della seconda edizione di “Le botteghe del labirinto”:

Venerdì 24.10.14

Ore 17.00 – Apertura della manifestazione | Brindisi di benvenuto e accoglienza dei bottegai.

Ore 18.00 – Il percorso delle botteghe – partenza da Piazza Santa Croce, seguendo l’itinerario, i bottegai apriranno progressivamente le loro porte.

Ore 19.00-22.00 – La vita delle botteghe – viaggio itinerante nell’ospitalità.

Durante la serata le botteghe saranno animate dalla presenza de “Su Cuncordu Benetuttesu” che si esibirà con i canti tradizionali.

Sabato 25.10.14

Ore 10.00 – Apertura botteghe.

Dalle ore 10.00 per tutta la giornata – Visite guidate alla “Domus del Labirinto” lungo l’itinerario verso le Terme di San Saturnino (prenotazioni e orari disponibili presso l’InfoPoint).

Ore 10.15 – Inaugurazione dell’Estemporanea di Pittura: “I mille volti del Labirinto” – assegnazione dei siti agli artisti negli angoli del centro storico.

Ore 10.30 – Visita guidata all’interno della parrocchia di Sant’Elena alla scoperta dei tesori del Maestro di Ozieri.

Ore 11.00 – Lungo il percorso, i visitatori saranno accolti nei punti di ristoro dove potranno degustare i prodotti della tradizione culinaria ed enologica locale.

Ore 12.30 e ore 16.30 – Presso la bottega n. 22 della “Confraternita Arvisionadu” in Via Funtanedda | Degustazione guidata gratuita: assaggi con enogastromo del vino ARVISIONADU in abbinamento a formaggi e dolci locali.

Ore 15.30 – Spettacolo teatrale itinerante “in limba” lungo il percorso delle botteghe.

Ore 18.00 – Escursione alle vasche termali in notturna.

Ore 21.30 – Scambio culturale con la Puglia – Storie di nostalgie immobili – saluto a Fabrizio de André – Concerto per carillon chitarra e voce di Pantaleo Annese e Vito Vilardi.

Durante la giornata, le botteghe saranno animate dalla presenza di:

– “Su Cuncordu Benetuttesu” che si esibirà con i canti tradizionali;

– Gruppi Folk “Sas Comares de Santu Juanne” e “Usolvisi” di Benetutti che si esibiranno in Balli e Canti;

– Organetto diatonico di Paolo Canu, chitarra di Michele Mastio, voce di Alessandro Magrini.

Domenica 26.10.14

Ore 10.00 – Apertura botteghe.

Ore 10.00 – Apertura della Mostra d’Arte “I mille volti del Labirinto” Esposizione delle opere realizzate in estemporanea o presentate dagli artisti.

Ore 10.15 – Convegno: “I Beni Archeologici: ricerca, tutela, valorizzazione”. Temi: Iloi, Sedilo, Monti Prama, Cabras. Relatori: Giuseppa Tanda, Alessandro Usai, Gianfranca Salis, Carlo Lugljé.

Dalle ore 10.00 per tutta la giornata – Visite guidate alla “Domus del Labirinto” lungo l’itinerario verso le Terme di San Saturnino.

Ore 10.30 – Visita guidata all’interno della parrocchia di Sant’Elena alla scoperta dei tesori del Maestro di Ozieri.

Ore 12.00 – Lungo il percorso, i visitatori saranno accolti nei punti di ristoro dove potranno degustare i prodotti della tradizione culinaria ed enologica locale.

Ore 12.30 e ore 16.30 – Presso la bottega n. 22 della “Confraternita Arvisionadu” in Via Funtanedda | Degustazione guidata gratuita: assaggi con enogastromo del vino Arvisionadu in abbinamento a formaggi e dolci locali.

Ore 15.30 – Spettacolo teatrale itinerante “in limba” lungo il percorso delle botteghe.

Ore 18.00 – Escursione alle vasche termali in notturna.

Ore 21.30 – Scambio culturale con la Puglia – Il carro dei comici presenta “Giocondo”, Spettacolo teatrale sulla poesia giocosa italiana. Regia: Francesco Tammacco, con: Francesco Tammacco, Pantaleo Annese, Betty Lusito, Vito Vilardi.

Ore 23.00 – “Ateros annos mendzus” le botteghe ci salutano.

Durante la giornata le botteghe saranno animate dalla presenza di:

– “Su Concordu Benetuttesu” che si esibirà con i canti tradizionali;

– Gruppi Folk “Sas comares de Santu Juanne” e “Usolvisi” di Benetutti che si esibiranno in Balli e Canti;

– Coro di Chiaramonti;

– Organetto diatonico di Paolo Canu, chitarra di Michele Mastio, voce di Alessandro Magrini.

Le botteghe del labirinto - A Benetutti (Sassari) dal 24 al 26 Ottobre 2014

Le botteghe del labirinto – A Benetutti (Sassari) dal 24 al 26 Ottobre 2014

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *